ALLMAN BROTHERS BAND

ALLMAN BROTHERS BAND

Chiuso ogni rapporto artistico con strascichi polemici reciproci, i vari membri dell’Allman Brothers Band negli anni Ottanta si disperdono in vari progetti solisti, cui i più rilevanti sono quelli di Dickey Betts (n. 1943, USA) e di Gregg Allman (n. 1947, USA). La scintilla che dà l’occasione per una reunion, che si rivelerà quanto mai stabile, è paradossalmente data dai ‘rivali’ Lvnyrd Skynyrd, che nel 1987 riaccendono la fiamma del southern rock più classico con un tour di grande successo negli Stati Uniti.

Primo passo è la compilazione dell’album DREAMS (1), a cura dell’archivista Bill Lavenson (che è responsabile pure di 3, 5 e 16), sostenuto dal primo tour della band ricostituita, dove a dar nuova linfa è il chitarrista Warren Haynes (n. 1959, USA). Il risultato fattivo è il disco SEVEN TURNS (2), discreto album che recupera l’energia dei vecchi tempi (in ottima forma Betts, che regala la ballata Seven Turns). L’ album SHADES Of TWO WORLDS (4) è più monocorde del precedente, ma è dal vivo che i ‘Fratelli’ danno il meglio di sé: il pubblico sembra gradire il loro ritorno, ponendoli subito dopo i Grateful Dead nell’ambito di certo giro live consolidato, e la band lo ripaga con esibizioni lunghe e improvvisate, degne di quelle regalate vent’anni prima (tracce su 6, 7 e 9). L’ album THE BEST OF HELL & HIGH WATER (8) è un album sugli standard di SEVEN TURNS (2) (anche qui è inclusa una memorabile ballata ad ampio respiro firmata da Betts, Back Where It All Begins), che viene supportato da un tour come headliner dell’H.O.R.D.E. Festival nell’estate 1994 (in agosto Allman Brothers Band partecipano anche al remake di Woodstock). In principio del 1995 Dickey Betts sembra sul punto di dover lasciare l’attività musicale per le malandate condizioni fisiche, ma si riprende talmente bene che dell’Allman Brothers Band torna on the road in estate (una tappa anche a Cleveland, Ohio per l’inaugurazione del museo voluto dalla Rock And Roll Of Fame, come testimonia l’album YOU’RE GONNA MISS ME 24).  

Fra le attività collaterali alla band si segnalano l’impiego come attore di Gregg Allman (la partecipazione più prestigiosa è quella in Rush-Effetto Allucinante) e i Gov’t Mule, che vedono coinvolti Haynes e Allen Woody assieme al batterista Matt Abts, autori degli album  PATERN DISRUPTIVE (15) e di TALES OF ORDINARY MAD (16), lavori dal tipico piglio rock blues anni Settanta. Poco prima dell’estate ’97, Haynes e Alien Woody lasciano la Allman Brothers Band, decisi a impegnarsi a tempo pieno nel progetto Gov’t Mule, ma non per questo la gloriosa formazione ‘sudista’ è intenzionata a interrompere la propria attività discografica e concertistica.

 

DISCOGRAFIA DI ALLMAN BROTHERS BAND:

(1) DREAMS (4CD Polydor 1989 USA) ant. con inediti

(2) SEVEN TURNS (Epic 1990 USA)

(3) LIVE AT LUDLOW GARAGE 1970 (2CD Polydor 1990 USA) live

(4) SHADES Of TWO WORLDS (Epic 1991 USA)

(5) A DECADE OF HITS 1969-1979 (Polydor 1991 USA) ant.

(6) THE FILLMORE CONCERTS (2CD Polydor-Chronicles 1992 USA) live

(7) AN EVENING WITH THE ALLMAN BROTHERS BAND-FIRST SET (Epic 1992 USA) live

(8) THE BEST OF HELL & HIGH WATER (Arista 1994 USA) ant.

(9) ALLMAN BROTHERS BAND (Irsa 1994 USA) live

(10) WHERE IT ALL BEGINS (Epic 1994 USA)

(11) AN EVENING WITH THE ALLMAN BROTHERS BAND-SECOND SET (Epic 1995 USA) live

(12) FILLMORE EAST FEB 70 (Grateful Dead 1997 Usa) live 

Gregg Allman Band

(13) BEFORE THE BULLETS FLY (Epic 1988 USA)

(14) ONE MORE TRY (2CD Capricorn 1997 USA) ant. con inediti

Dickey Betts Band

(15) PATERN DISRUPTIVE (Epic 1988 USA)

Warren Haynes

(16) TALES OF ORDINARY MADNESS (Megaforce 1993 USA)

Gov’t Mule

(17) GOV’T MULE (Relativity 1995 USA)

(18) LIVE AT ROSELAND BALLROME (Foundation 1996 USA) live

RIFERIMENTI A AD ALLMAN BROTHERS BAND:

(19) DEREK AND THE DOMINOS / THE LAYLA SESSIONS-20™ ANNIVERSARY EDITION (3CD Polydor 1990 USA)

(20) BLUES TRAVELER / TRAVELERS & THIEVES (A&M 1991 USA)

(21)  BLUES TRAVELER / FOUR (A&M 1994 USA)

(22)  ARTISTI   VARI / HEMPILATION (Capricorn 1995 USA) live + studio

(23) ARTISTI   VARI / BOOTLEGGED (Color Water 1995 USA) live

(24) THE MUDDY WATERS TRIBUTE BAND WITH SPECIAL GUESTS / YOU’RE GONNA MISS ME (WHEN I’M DEAD & GONE) (Telare 1996 USA)

(25) ARTISTI VARI / THE CONCERT FOR THE ROCK’N’ROLL HALL OF FAME (2CD Columbia 1996 USA) live

(26) ARTISTI   VARI / THE SONGS OF JIMMIE RODGERS (Egyptian/Columbia 1997 USA)

Nota:

(1) antologia di inediti live e in studio.

(3) con una performance registrata l’11 aprile 1970.

(6) contiene parte dello storico LIVE AT THE FILLMORE EAST (1971) con brani inediti aggiunti.

(9) contiene una performance acustica registrata l’11 giugno 1992 ed è stato pubblicato in quindicimila copia da vendersi solo via posta.

(12) riporta un concerto al Fillmore East di New York City ed è venduto solo tramite posta.

(19) è un cofanetto celebrativo per i vent’anni dalla pubblicazione del famoso doppio album con due CD inediti inerenti quelle sessions.

In (20) suona Gregg Allman. In (21) Warren Haynes suona la chitarra in The Mountains Win Again.

In (22) una cover dei Stephenwolf, Don 7 Step On The Grass, Sam, eseguita dai Gov’t Mule, e una di Robin Trower, Too Rolling Stoned, accreditata a Drivin’ n’ Cryin’ con Warren Haynes.

In (23) Temporary Saint dei Gov't Mule.

In (24) suona Gregg Allman. (25) riporta due brani a nome Allman Brothers Band. Blue Sky e One Way Out.

In (26) Dickey Betts interpreta Waiting For A Train.

 

FORMAZIONE DI ALLMAN BROTHERS BAND:

Gregg Allman: v, tast, ch / Dickey Betts: v, eh / Jai Jaimoe: bt, pere / Butch Trucks: bt / Warren Haynes: v, ch / Allen Woody: bs / Marc Quinones: pere (4/6/8-9) / Tom Doucette: arm (4) / Johnny Neel: tast (2).

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...