ARRESTED DEVELOPMENT

ARRESTED DEVELOPMENT

Originario di Milwaukee, Speech (Todd Jenkins) è il fondatore di uno dei collettivi rap più originali degli anni Novanta: gli Arrested Development. Dopo aver formato i Disciples Of Lyrical Rebellion e i Secret Society Speech (Todd Jenkins) si trasferisce ad Atlanta, dove incontra Nadirah Shakoor (voce solista), Aerie Teree (voce), Rasa Don (batteria), Kwesi Asuo (alias DJ Kermit: dj, voce e i ballerini-cantanti Montsho Eshe e Ajile, con i quali forma gli Arrested Development, la cui line up viene completata da Baba Oje, nel ruolo di consigliere spirituale.

La band raggiunge il successo con Tennessee, un singolo che, nell’aprile del 1992 raggiunge la Top Ten americana. Tennessee è un brano che già racchiude in sé i principi del sound degli Arrested Development, un suono che pur seguendo le regole del hip-hop vi accosta le vibrazioni del blues e del soul, frammenti di jazz e funk. L’obiettivo di Speech è quello di costruire un’identità ‘nera’ forte, quell’identità che era stata, appunto, arrestata e seppellita da anni di schiavitù e che è tuttora perpetrata nell’inferno dei ghetti metropolitani. Per divulgare queste teorie Speech e compagni, dopo il successo di Tennessee, pubblicano 3 YEARS. 5 MONTHS AND 2 DAYS IN THE LIFE OF... (1), un album che, con brani come People Everyday (che parafrasa chiaramente Everyday People di Sly Stone), Mama's Always On Stage e Raining Revolution, si merita, nel 1993, ben tre Grammy Awards e dà agli Arrested Development la possibilità di esibirsi a MTV Unplugged, dal quale nasce album UNPLUGGED (2). Nel 1994, dopo ripetuti viaggi in Africa e un tour mondiale, gli Arrested Development pubblicano album ZINGALAMADUNI (3). L’Africa è sempre più vicina. Oltre a collaborare con un artista africano (Fulani Faluke), il gruppo adotta infatti sonorità tribali, a cui vengono accostati arrangiamenti sofisticati e melodici.

È una formula che Speech, nel ’96, dopo aver sciolto la band, adotterà anche per il suo esordio solista, album WILD SEED-WILD FLOWER (4), un disco in cui, con brani come Like Marvin Gaye Said (un remake di What's Going On) e If You Was Me, paga tributo ancora una volta alla tradizione black, spianando la strada al rap melodico dei Fugees. 

 

DISCOGRAFIA DI ARRESTED DEVELOPMENT:

(1) 3 YEARS. 5 MONTHS AND 2 DAYS IN THE LIFE Of... (Chrisalis 1992 USA)

(2) UNPLUGGED (Chrisalis 1993 USA)

(3) ZINGALAMADUNI (Chrisalis 1994 USA)

 Dionne Farris

(4) WILD SEED-WILD FLOWER (Columbia 1994 USA)

RIFERIMENTI A ARRESTED DEVELOPMENT:

(5) SPEECH / UNTITLED (Cooltempo/Capitol 1996 USA)

(6) ARTISTI VARI / MALCOLM X (Qwest 1993 USA)

Nota:  è il disco solista di Dionne Farris, ex cantante degli Arrested Development

FORMAZIONE DI ARRESTED DEVELOPMENT:

Speech: v / Nadirah Shakoor: v / Aerle Teree: v / Rasa Don: bt / Dj Kermit: dj / Monthso Eshe: v / Ajile: v / Lil Jones: bt (3) / Pappa Son: tast, v, samples (3).

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...