AUTEURS

AUTEURS

Dopo aver militato nei Servants, all’inizio degli anni Novanta Luke Haines decide di formare una sua band, gli Auteurs. Nel novembre 1992 il gruppo ottiene un contratto con la Hut Records. Nel demo che gli Auteurs spediscono alla Hut è contenuto Showgirl, il singolo d’esordio. A distanza di un mese segue il loro disco NEW WAVE (1), un disco che, assieme agli album di Suede e Echobelly, sancisce il ritorno a sonorità anni Ottanta, accanto a cui Haines accosta melodie pop e una sensibilità classicheggiante (dovuta alla sua formazione artistica come pianista) che fa subito degli Auteurs una band di culto. Album NEW WAVE (1) ottiene un buon successo, entrando nella Top Ten inglese.

Dopo due anni esce Now I’m A COWBOY (2), un album, in cui Haines dà sempre più spazio agli archi (James Banbury, un violoncellista, diventa quarto membro della band), senza dimenticare la lezione dei Beatles, una lezione che fa capolino nello scarno pop dell’album AFTER MURDER PARK (3), uscito nel 1996 poche settimane prima dello scioglimento del gruppo, voluto da Luke Haines per poter sviluppare il suo progetto parallelo, Baader Meinhof.  

 

DISCOGRAFIA DI AUTEURS:

(1) NEW WAVE (Hut/Virgin 1993 GB)

(2) Now I’m A COWBOY (Hut/Virgin 1994 GB)

(3) AFTER MURDER PARK (Hut/Virgin 1996 GB)

 

RIFERIMENTI AD AUTEURS:

(4) BAADER MEINHOF / UNTITLED (Hut 1996 GB)

 

FORMAZIONE DI AUTEURS:

Luke Haines: v, p, ch / Alice Readman: bs / Glen Collins: bt (1) / Barney Crockford: bt (2-3) / James Banbury: cello (2-3).

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...