BEACH BOYS

BEACH BOYS FOTO

BEACH BOYS

I Beach Boys negli anni Novanta fanno parlare di sé principalmente per le querelle legali che coinvolgono i vari membri. Del 1994 un primo procedimento intentato da Mike Love al cugino Brian Wilson e a due personaggi dell’entourage di quest’ultimo, Eugene Landy (psicologo dal contraddittorio rapporto con Brian) e Todd Gold (coautore della biografia Wouldn 7 It Be Nice? My Own Story). Motivo: alcuni diritti d’autore mai pagati. L’anno seguente tutto si risolve a favore di Love, che finalmente riscuote la sua parte dell’incasso sulla vendita dei diritti delle canzoni che i due hanno scritto in coppia nel corso degli anni. Nel maggio 1996 l’ennesimo problema legale: il progettato cofanetto quadruplo per il trentennale del loro celebre PET SOUNDS (1966), composto di prove di studio e di alternate take, viene bloccato al momento della pubblicazione e rimandato più volte per motivi legati ai crediti delle note di copertina.

Dal punto di vista musicale, il gruppo si segnala principalmente per alcuni concerti, in particolare nel 1993, quando sul palco salgono anche Brian Wilson oltre al nuovo acquisto Matt lardine, figlio di Al. Sul fronte del materiale storico, di indubbio valore è (1), che presenta brani inediti dei Beach Boys agli albori, mentre (4) è una lussuosa antologia sulla carriera, peraltro colma di materiale piuttosto ricercato dai fan più accaniti. La band quindi pubblica solo due dischi originali, il trascurabile (2), dove l’assenza di Brian si fa sentire inesorabilmente, e il più apprezzato (5), che vede il gruppo al completo (quindi con Brian in session) cimentarsi con pagine sto¬riche del loro songbook insieme a musicisti di genere country (Willie Nelson, Ricky Van Shelton, Junior Brown...). Poco dopo la pubblicazione di quest’ultimo lavoro giunge la notizia che a Cari Wilson è stato diagnosticato un tumore. Nei mesi successivi, comunque, la malattia si risolve al meglio.

Dal canto suo Brian Wilson negli anni Novanta trova uno stabile equilibrio personale (si sposa e adotta anche una bambina), che gli permette di affrontare nuovi progetti discografici come l’album ORANGE CRATE ART (6), nuova partnership con Van Dyke Parks, suo storico collaboratore.  L’album I JUST WASN’T MADE FOR THESE TIMES (7) invece è la colonna sonora di un documentario sul musicista (dove compaiono anche John Cale, David Crosby e Thurston Moore dei Sonic Youth), curata da Don Was nei panni di co-produttore, dove Brian rilegge alcuni suoi classici accompagnato dalle figlie Carnie & Wendy (componenti del trio Wilson Phillips), da Jim Keltner, Benmont Tench e da altri. Nell’estate 1997 il Beach Boy è ancora segnalato al fianco dei vecchi compagni per una serie di concerti negli Stati Uniti.

 

DISCOGRAFIA DI BEACH BOYS:

(1) LOST AND FOUND 1961-1962 (DCC 1991 USA)

(2) SUMMER IN PARADISE (Brother Entertainment 1992 USA)

(3) SUMMER DREAMS! (EMI 1993 GB) ant.

(4) GOOD VIBRATIONS - THIRTY YEARS OF THE BEACH BOYS (5CD Capitol 1993 USA) ant. con inediti

(5) STARS AND STRIPES VOL. 1 (River North 1996 USA)

 

Brian Wilson & Van Dyke Parks

(6) ORANGE CRATE ART (Warner Bros. 1994 USA)

 

Brian Wilson

(7) BRIAN WILSON / I JUST WASN’T MADE FOR THESE TIMES (MCA 1995 USA) col. son. RIFERIMENTI A

(8) KILLER JOE / SCENE OF THE CRIME (Hard Ticket 1991 USA)

(9) ARTISTI VARI / FOR OUR CHILDREN (Walt Disney 1991 USA)

(10) ROB WASSERMAN / TRIOS (MCA 1994 USA)

(11) ARTISTI VARI / 'TIL THE NIGHT IS GONE: A TRIBUTE TO DOC POMUS (Forward- Rhino 1995 USA)

(12) STATUS QUO / DON’T STOP (Vertigo 1996 GB)

(13) JEFF FOXWORTHY / CRANK IT UP (Warner Bros. 1996 USA)

(14) TOM PETTY & THE HEARTBREAKERS / SONGS AND MUSIC FROM THE MOTION PICTURE SHE’S THE ONE (Warner Bros. 1996 USA) col. son.

(15) WOULDN’T IT BE NICE / A JAZZ PORTRAIT OF BRIAN WILSON (Blue Note 1997 USA)

 

Nota: l'edizione inglese di (4) pubblicata dalla EMI, contiene un CD omaggio di cinque brani.

In (8) Cari Wilson. Al lardine e Matt lardine cantano in una cover di Bruce Springsteen, Sutnmer On Signal Hill.

In (9) Brian Wilson canta Country Feelin's.

In (10) il medley Fantasy Is Realty/Bells Of Madness, che vede impegnato Brian Wilson con la figlia Camie.

In (11) Brian Wilson esegue Sweets For My Sweet.

In (12) partecipano a Fun, Fun, Fun.

 In (13) i Beach Boys cantano in Howdy From Maui.

In (14) Carl Wilson è presente alle background vocal in un brano.

(15) è un tributo jazz alle composizioni di Brian Wilson.

 

FORMAZIONE DI BEACH BOYS:

Mike Love: v / Al Jardine: v, ch / Cari Wilson: v, ch / Bruce Johnston: v / Brian Wilson: v (5).

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...