CASH, JOHNNY

JOHNNY CASH FOTO

JOHNNY CASH

Gli anni Novanta restituiscono a John R. Cash (n. 1932, USA) un’inaspettata e vasta popolarità. Il decennio si apre con l’album HIGHWAYMEN 2 (13), seconda prova degli Highwaymen, supergruppo composto da Cash, Willie Nelson, Waylon Jennings e Kris Kristofferson, che trova seguito cinque anni più tardi con il meglio riuscito album THE ROAD GOES ON FOREVER (19). L’album BOOM CHICKA BOOM (1) e il disco THE MISTERY OF LIFE (5) sono le prime opere del nuovo corso, peraltro non particolarmente originali. Di lì a poco, John Cash mette a segno alcuni colpi azzeccati che ne ripropongono il mito alle nuove generazioni, oltre a fargli guadagnare l’ingresso nella Rock And Roll Of Fame nel 1992. Il primo di questi colpi è la partnership con gli U2 in (14), il secondo è l’incontro con Rick Rubin, responsabile della American Recordings, che vuole assolutamente mettere sotto contratto il musicista. Il risultato è l’album AMERICAN RECORDINGS (7), sorprendente disco acustico per voce e chitarra (in questo senso si tratta il primo della sua carriera), dove si alternano originali (Let The Train Blow The Whistle) e cover d’autore come quelle di Kris Kristofferson (Why Me Lord), Tom Waits (Down There By Train), Leonard Cohen (Bird On A Wire), Loudon Wainwright III (The Man Who Could’t Cry), fino a vari traditional come Delia’s Gone (il cui video vede la partecipazione della modella Kate Moss). L’album AMERICAN RECORDINGS (7) consegue rilevanti dati di vendita, oltre a un plauso critico incondizionato che vale a John Cash un Grammy per il miglior album folk dell’anno. 

L’album UNCHAINED (11) è l’atteso seguito, prodotto da Rubin con Tom Petty e gli Heartbreakers quale backing band, oltre ad interventi di Flea e Lindsay Buckingham. Il repertorio è ancora più variegato del disco precedente, in quanto fra varie cover di Petty (Southern Accents) e della tradizione country, Cash pesca in maniera disinvolta dal songbook di nuove leve quali gli Spain (Spritual), i Soundgarden (Rusty Cage) e Beck (Rowboat).

 

DISCOGRAFIA DI JOHNNY CASH:

(1) BOOM CHICKA BOOM (Mercury 1990 USA)

(2) THE MAN IN BLACK 1954-1958 (5CD Bear Family 1990 GER) ant. con inediti

(3) COME ALONG AND RIDE THIS TRAIN (4CD Bear Family 1991 GER)

(4) THE MAN IN BLACK 1959-62 (5CD Bear Family 1991 GER) ant. con inediti

(5) THE MISTERY OF LIFE (Mercury 1991 USA)

(6) THE ESSENTIAL JOHNNY CASH 1955-1983 (3CD Columbia Legacy 1992 USA) ant.

(7) AMERICAN RECORDINGS (American 1994 USA)

(8) WANTED MAN (Mercury 1994 USA) ant.

(9) PERSONAL CHRISTMAS COLLECTION (Columbia Legacy 1994 USA) ant.

(10) THE MAN IN BLACK 1963-69 PLUS (6CD Bear Family 1995 GER) ant. con inediti

(11) UNCHAINED (American 1996 USA)

(12) COUNTRY CHRISTMAS (Laserlight Digital 1996 USA) ant.

 

RIFERIMENTI A JOHNNY CASH:

(13) HIGHWAYMEN / HIGHWAYMEN 2 (Columbia 1990 USA)

(14) U2 / ZOOROPA (Island 1993 GB)

(15) ARTISTI VARI / BOB DYLAN-THE 30TH ANNIVERSARY CONCERT CELEBRATION (2CD Columbia 1993 USA) live

(16) ARTISTI VARI / RED HOT + COUNTRY (Mercury 1994 USA)

(17) BEN KEITH / SEVEN GATES-A CHRISTMAS ALBUM BY BEN KEITH & FRIENDS (Reprise 1994 USA)

(18) ARTISTI VARI / DEAD MAN WALKING (Columbia 1995 USA) col. son.

(19) HIGHWAYMEN / THE ROAD GOES ON FOREVER (Liberty 1995 USA)

(20) ARTISTI VARI / THE CONCERT FOR THE ROCK AND ROLL HALL Of FAME (2CD Columbia 1996 USA) live

(21) ARTISTI VARI / TWISTED WILLIE (Justice 1996 USA)

(22) CARL PERKINS / Go CAT GO! (Dinosaur 1996 USA) live + studio

 

Nota: (3) contiene otto album originali degli anni Sessanta/Settanta.

In (14) canta The Wanderer.

In (15) It Ain’t Me Babe insieme a sua moglie, June Carter Cash.

In (16) una cover di Bob Dylan, Forever Young.

In (17) canta il traditional Little Drumer Boy insieme a Neil Young.

In (18) In Your Mind, prodotta da Ry Cooder.

In (20) Folsom Prisom Blues.

In (21) una cover di Willie Nelson, Time Of The Preacher, accompagnato dall’ex Nirvana Krist Novoselic.

In (22) un duetto in Two Old Army Pals e canta in Give Me Back My Job insieme a Carl Perkins, Tom Petty, Bono (Ù2) e Willie Nelson.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...