CHARLATANS

CHARLATANS FOTO

CHARLATANS

I Charlatans nascono quando il cantante originale lascia il gruppo e Martin Blunt (basso), Jon Brookes (batteria), Rob Collins (tastiere), Jon Baker (chitarra) reclutano Tim Burgess. Il clima in cui si formano è quello di Manchester quando impazza Vacid house e Stone Roses e Happy Mondays fanno scuola. In quest’atmosfera i Charlatans, nel gennaio 1990, esordiscono con il singolo Indian Rope, che attira l’attenzione della Beggars Banquet, l’etichetta per cui incidono tutti i loro dischi. A primavera entrano nelle classifiche inglesi con The Only One I Know. Sull’onda di questo successo i Charlatans pubblicano l’album SOME FRIENDLY (1), disco d’oro in Inghilterra la stessa settimana dell’uscita.

Dopo quest’inizio travolgente la fortuna volta le spalle alla band. Durante il primo tour americano dei Charlatans sono obbligati a cambiare la loro denominazione in The Charlatans UK, data l’esistenza di una band americana già proprietaria del nome. Nel 1991 il bassista Martin Blunt soffre di crisi depressive, mentre il chitarrista John Baker decide di lasciare la band. Il singolo Over Rising non ottiene il successo dei precedenti. Dopo la sostituzione di Baker con Mark Collins, il gruppo si mette al lavoro e, nella primavera del 1992 i Charlatans pubblicano l’album BETWEEN 10TH AND 11TH (2). I giorni delle follie e del successo della così rinominata ‘Madchester’ sono ormai finiti e l’album viene in gran parte ignorato sia da critica che pubblico, nonostante contenga un paio di buoni singoli: Weirdo e Tremelo Song. I guai per la band non sono ancora finiti, infatti, a dicembre Rob Collins viene incarcerato per una presunta rapina e rimane in prigione per otto mesi. Nel gennaio 1994 Rob Collins toma con il gruppo, esibendosi allo show televisivo Top Of The Pops una settimana dopo essere stato rilasciato. Il nuovo singolo dei Charlatans è Can’t Get Out Of Bed, le cui parti di tastiera sono registrate da Rob Collins nell’attesa del processo. Dopo l’incarcerazione di Rob il gruppo tornano sulle scene con il poco efficace album UP TO YOUR HIPS (3). Nel 1995 i Charlatans, con una coesione di gruppo che ricorda quella degli esordi, cominciano a lavorare al nuovo album. L’estate vede i Charlatans tornare ai piani alti delle classifiche con Just When You ’re Thinkin ’ Things Over, un brano in cui l’influenza dei Rolling Stones risalta sul tappeto ritmico dance. L’album UP TO YOUR HIPS (4), un album in cui la maggiore influenza è quella del pop anni Sessanta, riporta i Charlatans in cima alle classifiche inglesi. Il disco rilancia il gruppo a livello europeo, ma la band viene colpita un’altra volta dalla sfortuna: Rob Collins muore a causa di un incidente stradale nel luglio del 1996. Nonostante lo sconforto i Charlatans decidono di continuare la loro carriera e registrano l’album TELLIN’ STORIES (5), che vede ancora la presenza di Rob Collins in qualche brano.

 

DISCOGRAFIA DI CHARLATANS:

(1) SOME FRIENDLY (Beggars Banquet 1990 GB)

(2) BETWEEN 10TH AND 11TH (Beggars Banquet 1992 GB)

(3) UP TO YOUR HIPS (Beggars Banquet 1994 GB)

(4) THE CHARLATANS (Beggars Banquet 1996 GB)

(5) TELLIN’ STORIES (Beggars Banquet 1997 GB)

 

FORMAZIONE DI CHARLATANS:

Tim Burgess: v / Martin Blunt: bs / Jon Brookes: bt / John Baker: ch (1) / Mark Collins: ch (2-5) / Rob Collins: tast.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...