CLEGG, JOHNNY

JOHNNY CLEGG FOTO

 JOHNNY CLEGG

Fra i più importanti esponenti della world music mondiale, Johnny Clegg (n. 1953, GB) si trasferisce con la sua famiglia in Sud Africa all’età di sei anni. Entrambi i genitori influenzano le peculiarità artistiche e sociali di Johnny Clegg, in quanto la madre è una cantante di cabaret, mentre il padre è un giornalista vicino alla cultura dei popoli di colore e antirazzista dichiarato. Già da ragazzo, Johnny Clegg incappa nelle leggi razziali del suo Paese adottivo, frequentando esponenti della minoranza zulù, attratto in modo particolare dalla loro tradizione musicale. Laureatosi in antropologia zulu, Johnny Clegg si dedica subito alla musica. Dopo aver formato un duo con il musicista zulu Sipho Mchunu e inciso alcuni album a partire dal 1976, Johnny Clegg coglie il suo primo successo intemazionale con l’album Scatterlings (4) del 1983, in cui integra suoni occidentali (funk, soul e reggae) alla tradizionale musica sudafricana. Nel 1985 Johnny Clegg forma i Savuka (in lingua zulù significa ‘stiamo alzandoci’), che gli offrono una buona notorietà internazionale, tanto che partecipa all’Amnesty International Conspiracy Of Hope Tour del 1988 insieme con Sting, Bruce Springsteen e Peter Gabriel. Le sue liriche, fortemente polemiche con la politica segregazionista del Sud Africa, intanto continuano a procurargli problemi legali. L’album Cruel, Crazy, Beautiful World (11) del 1990, è ispirato dall’uccisione del’amico di Johnny Clegg, David Webster, attivista anti apartheid. Nel 1992 il suo fido percussionista Dudu Zulu è assassinato durante alcuni incidenti tra tribù zulù. Per il successivo album Heat, Dust & Dreams (12), Johnny Clegg invita in session molti musicisti non sudafricani, nel tentativo di allargare la sua visione musicale, pur continuando a battersi contro il razzismo. Dal 1996 Johnny Clegg ricomincia a esibirsi in coppia con il suo vecchio collaboratore Sipho Mchunu.      

 

DISCOGRAFIA DI JOHNNY CLEGG:

Juluka:

(1) Universal Men (Priority 1979 S. AFR)

(2) African Litany (Priority 1981 S. AFR)

(3) Ubhule Bemvelo (Priority 1982 S. AFR)

(4) Scatterlings (Warner Bros. 1983 USA)

(5) Musa Ukungilandela (Warner Bros. 1984 USA)

(6) The Good Hope Concerts (Warner Bros. 1986 USA)

(7) The Best Of Juluka (1991 Rhythm Safari USA)

(8) Juluka (Rhythm Safari 1992 GB)

 

Savuka

(9) THIRD WORLD CHILD (1987 Capitol USA)

(10) SHADOW MAN (1988 Capitol USA)

(11) Cruel, Crazy, Beautiful World (1990 Capitol USA)

(12) Heat, Dust & Dreams (Capitol 1993 USA)

(13) In My African Dream (Rhythm Safari 1994 USA)

 

RIFERIMENTI A JOHNNY CLEGG:

(14) Artisti Vari / The Best Of World Music (Priority 1991 GB)

(15) Artisti Vari / Career Opportunities (Curb 1991 GB) col. son.

(16) Artisti Vari / Johnny Clegg-The Power Of One (Elektra 1992 GB) col. son.

(17) Artisti Vari / Putumayo Presents The Best Of World Vol. 1 : World Vocal (Rhino 1993 USA)

(18) Ladysmith Black Mambazo / Gift Of The Tortoise (Warner Bros. 1994 USA)

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...