DJAVAN

DJAVAN FOTO

DJAVAN

Proveniente da Maceiò, capitale dell’Alagoas, Djavan (n. 1951, BRA) è uno dei più brillanti artisti brasiliani. Melodista straordinario, il cantante e chitarrista incide per la EMI alla fine degli anni Settanta, mentre con l’inizio del decennio successivo firma per la CBS. Luz (1983) si rivela una delle sue opere più celebri, tanto da conquistare il disco di platino in Brasile: un brano in particolare, Samurai, che conta un assolo di armonica di Stevie Wonder, rimane a lungo in testa alle classifiche brasiliane. Il ‘pop globale’ di Djavan affascina quindi personaggi quali Quincy Jones e i Manhattan Transfer (questi ultimi riprendono molti suoi brani nell’album BRAZIL). PUZZLE OF HEART (1989) è un altro lavoro di particolare successo di Djavan, improntato su una fusion tra Brasile e America del Nord, con molti brani cantati in inglese. Gli anni Novanta registrano un ritorno a una dimensione più intimista e riconducibile alla sua origine brasiliana, come dimostrano gli album FLOR DE LIS (1) e COISA DE ACENDER (2), che racchiudono classici quali Linha Do Equador e Outono. Momenti di grande intensità arrivano con l’album NOVENA (3) e con il successivo MALÀSIA (4), che include una cover di Paulinho Da Viola, Coragao Leviano.

 

DISCOGRAFIA DI DJAVAN:

(1) FLOR DE LIS (RGE 1991 USA)

(2) COISA DE ACENDER (Epic 1992 USA)

(3) NOVENA (Epic 1995 USA)

(4) MALÀSIA (Epic 1996 USA)

 

RIFERIMENTI A DJAVAN:

(5) TRIO ESPERANZA / A CAPELADO DI BRASIL (Philips 1992 USA)

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...