DURUTTI COLUMN

DURUTTI COLUMN FOTO

DURUTTI COLUMN

Avversato dalla critica inglese per l’eccessiva ripetitività dei temi musicali, Vini Reilly, unico vero componente dei Durutti Column, anche negli anni Novanta continua a soffrire di frequenti esaurimenti nervosi che gli impediscono una completa dedizione agli impegni discografici. L’uscita dell’album OBEY THE TIME (1) è accolta come puro sforzo di routine e oltre a questo, la casa discografica abituale di Durutti Column, la Factory, annuncia la chiusura per bancarotta nel 1992, costringendolo al riposo forzato sino al 1994, quando la stessa riapre i battenti quale Factory Too. A quel punto, Vini Reilly finalmente può pubblicare il lavoro che nel frattempo ha composto, l’album SEX AND DEATH (2), e che si presenta come l’album più energetico e ricco di sfumature fra quelli recenti. Il seguito è l’album FIDELITY (3), che però non serve a smuovere l’artista dallo stato di culto cui è relegato ormai da anni.

 

DISCOGRAFIA DI DURUTTI COLUMN:

(1) OBEY THE TIME (Factory 1990 GB)

(2) SEX AND DEATH (Factory Too 1994 GB)

(3) FIDELITY (Factory Too 1996 GB)

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...