IRIS DEMENT

IRIS DEMENT FOTO

IRIS DEMENT

Dopo una infanzia passata in una famiglia legata a una delle tante sette religiose americane che influenza profondamente la sua visione della vita, Iris Dement esordisce nel 1992 con l’album Infamous Angel (1), grazie al supporto del cantautore John Prine che la scopre nel circuito dei piccoli club e la impone ai dirigenti della Warner Bros.

Le sue canzoni sono fortemente legate alla tradizione country e folk americana (in special modo Merle Haggard e la Carter Family) ma l’approccio compositivo di Iris Dement non disdegna affatto la più recente lezione del songxvriting femminile, come ad esempio Joni Mitchell. L’album My Life (2) è disco notevolmente più maturo, in cui comunque Iris Dement rimane legata a un approccio decisamente tradizionale, con il solo uso di strumenti acustici e raramente della batteria. La voce di Iris Dement, melodiosa e struggente, rende alla perfezione i sentimenti di amore, fede spirituale e semplicità rurale che la rendono esponente di primo piano (come testimonia il supporto di artisti come Nanci Griffith che la vuole lungamente in tour con lei, o la partecipazione all’album The Songs Of Jimmie Rodgers (4) della nuova canzone d’autore femminile anni Novanta.  

 

DISCOGRAFIA DI IRIS DEMENT:

(1) Infamous Angel (Philo 1992 USA)

(2) My Life (Warner Bros. 1994 USA)

(3) The Way I Should (Warner Bros. 1996 USA)

 

RIFERIMENTI A IRIS DEMENT:

(4) Artisti Vari / The Songs Of Jimmie Rodgers (Egyptian/Sony 1997 USA)

 

Nota: in (4) Hobo Bill’s Last Lament. (1) ristampato nel 1994 dalla Warner Bros.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...