FATIMA MANSIONS

FATIMA MANSIONS

Dopo lo scioglimento dei Microdisney, cult band irlandese a carattere free pop che imperversa sulla scena britannica negli anni Ottanta, Cathal Coughlan forma i Fatima Mansions, così chiamata dal nome di una tenuta semiabbandonata nei pressi di Dublino. La band è infatti composta tutta da irlandesi e ben presto diventa il veicolo con cui Cathal Coughlan dà libero sfogo alle proprie ossessioni (specialmente religiose) e al suo approccio visionario, sia a livello di liriche sia musicale. L’album AGAINST NATURE (1) mette già in chiaro i propositi del gruppo, grazie a brani particolarmente potenti come Only Losers Take The Bus e a digressioni pop particolarmente intricate (73 Century Boy). Anche l’album VIVA DEAD PONIES (2) prosegue su questa linea, proponendo un rock furioso dalle liriche polemiche e anti establishment ecclesiastico e civile.   

Nel 1991 Cathal Coughlan si esibisce in alcuni spettacoli acustici, con il nome di Fatima Mansions Singular, sottolineando così il ruolo di semplici comprimari degli altri componenti la band e focalizzando ancor più l’attenzione su se stesso. Alcune di queste performance dei Fatima Mansions sono raccolte nell’album BERTIE’S BROCHURES (3), tra cui una cover di Richard Thompson, The Great Valerio, e una quasi irriconoscibile Shiny Happy People dei R.E.M. in chiave hip-hop. Cathal Coughlan toma ai consueti toni elettrici e violenti nell’album VALHALLA AVENUE (5), disco che è anche il maggior successo commerciale dei Fatima Mansions. Il gruppo ottiene così nel 1992 di fare da supporter ad alcune date del tour europeo degli U2, causando seri problemi in Italia quando dal palco Cathal Coughlan si lancia in una serie di violenti attacchi verso la chiesa cattolica. Con l’esclusione dell’album LOST In THE FORMER WEST (7), i Fatima Mansions sospendono praticamente l’attività, in quanto Cathal Cathal Coughlan si dedica a progetti solisti con lo pseudonimo di Bubonique (vedi 15 e 17) e più recentemente di Grand Necropolitan.

L’ex compagno di Coughlan nei Microdisney, Sean O’Hagan, invece si dedica prima a un tentativo solista con  l’album HIGH LLAMAS (13), dal cui titolo nascono appunto gli High Llamas, autori di tre opere acclamate dalla critica inglese, APRICOTS (14), GIDEON GAYE (16) e HAWAII (20), in quanto capaci di ricreare fedelmente certe atmosfere pop in pieno stile Beatles e soprattutto Beach Boys.

 

DISCOGRAFIA DI FATIMA MANSIONS:

(1) AGAINST NATURE (Kitchenware 1989 GB)

(2) VIVA DEAD PONIES (Kitchenware 1990 GB)

(3) BERTIE’S BROCHURES (Kitchenware/Radioactive 1991 GB)

(4) COME BACK My CHILDREN (Kitchenware 1992 GB) ant.

(5) VALHALLA AVENUE (Kitchenware/Radioactive 1992 GB)

(6) T’ma Mansiò Dumps The Dead (Radioactive 1992 USA) ant.

(7) LOST In THE FORMER WEST (Kitchenware/Radioactive 1994 GB)

 

RIFERIMENTI A FATIMA MANSIONS:

(8) MICRODISNEY / EVERYBODY IS FANTASTIC (Rough Trade 1983 GB)

(9) Microdisney / Clock Comes Down The Stairs (Big Time 1985 GB)

(10) Microdisney / Clock Mile (Virgin 1986 GB)

(11) Microdisney / 39 Minutes (Virgin 1988 USA)

(12) Microdisney / The Peel Session (Dutch East 1989 GB) live

(13) SEAN O’HAGAN / HIGH LLAMAS (Demon 1990 GB)

(14) HIGH LLAMAS / APRICOTS (Plastic 1992 GB)

(15) BUBONIQUE / 20 GOLDEN SHOWERS (Kitchenware 1993 GB)

(16) HIGH LLAMAS / GIDEON GAYE (Alpaca Park 1993 GB)

(17) BUBONIQUE / TRANCE ARSE VOL. 3 (Kitchenware 1995 GB)

(18) MICRODISNEY / BIG SLEEPING HOUSE (Virgin 1995 GB) ant.

(19) MICRODISNEY / 1982-84: LOVE YOUR ENEMIES (Rev-Ola 1996 GB) ant. con inediti

(20) HIGH LLAMAS / HAWAII (Alpaca Park 1996 GB)

 

Nota: (4) include l’intero (1) alcune b-side.

La versione americana di (7) contiene anche due brani tratti da (5), non pubblicati precedentemente negli Stati Uniti. Vari EP sono stati pubblicati dal gruppo, in particolare POPEMOBILE (Radioactive 1994) che contiene brani inediti e la cover di Bryan Adams, (Everything I Do) I Do It For You, uscita solo su un singolo condiviso assieme ai Manie Street Preachers.

 

FORMAZIONE DI FATIMA MANSIONS:

Cathal Coughlan: v / Andréas O’Gruama: eh / Nick Allum: bt / Hugh Bunker: bs / Zac Woolhouse: tast.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...