KENNY G

KENNY G

Kenny G, all’anagrafe Kenny Gorelick, incomincia a studiare il sassofono da autodidatta all’età di dieci anni, fatto che poi lo porta a entrare in pianta stabile nella banda del college che frequenta a Seattle, Washington. A diciassette anni ottiene il primo ingaggio di una certa rilevanza, quando Kenny Gorelick viene assoldato quale sassofonista da Barry White per qualche concerto che quest’ultimo tiene a Seattle. Entrato alla Washington University, Kenny Gorelick viene ulteriormente incoraggiato allo studio del sax dal direttore della banda universitaria, Roy Cummings. Fra il 1974 e il 1978, Kenny Gorelick milita nel gruppo soul Cold, Bold & Together e successivamente si unisce alla formazione del tastierista Jeff Lorber, con il quale effettua la sua prima tournée nazionale. E’ l’occasione per essere notato da Clive Davis, presidente dell’Arista Records, che gli propone di registrare un disco da solista.  

Nasce così l'album KENNY G (1), pubblicato nel 1982, debutto discografico che mette subito in mostra le potenzialità di Kenny G, capace di una proposta pop-jazz strumentale di facile ascolto. Nati dalla collaborazione con il produttore Kashif sono l'album G-FORCE (2) e l'album GRAVITY (3), abili nell’imporre il sassofonista a un pubblico sempre più vasto. Il grande salto di Kenny Gorelick a livello commerciale però avviene nel 1986 con l'album DUOTONES (4), forte del singolo Songbird, che raggiunge il quarto posto delle classifiche statunitensi. E’ l’inizio di un grande successo di massa, che si consolida ancora di più con l'album SILHOUTTE (5) e soprattutto l'album KENNY G LIVE (6), che supera abbondantemente i tre milioni di copie. L’album BREATHLESS (7), questa volta spinto dal singolo Forever In Love (poi vincitore di Grammy), batte quindi ogni record nelle chart contemporary jazz di Billboard, stabilendo il primato di oltre cento settimane in classifica oltre che quello di album strumentale più venduto di tutti i tempi. Nel 1993 Kenny Gorelick partecipa alla cerimonia di insediamento del presidente Bill Clinton. Ribadisce i suoi primati con l'album MIRACLES: THE HOLYDAY ALBUM (8), raccolta di temi natalizi, e l'album THE MOMENT (9), che ancora una volta raccolgono un successo commerciale di grandi proporzioni.

 

DISCOGRAFIA DI KENNY G:

(1) KENNY G (Arista 1982 USA)

(2) G-FORCE (Arista 1983 USA)

(3) GRAVITY (Arista 1985 USA)

(4) DUOTONES (Arista 1986 USA)

(5) SILHOUTTE (Arista 1988 USA)

(6) KENNY G LIVE (Arista 1990 USA) live

(7) BREATHLESS (Arista 1992 USA)

(8) MIRACLES: THE HOLYDAY ALBUM (Arista 1994 USA)

(9) THE MOMENT (Arista 1996 USA)

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...