HALL & OATES

HALL & OATES

Una delle coppie di maggior successo della musica rock si scioglie all’inizio degli anni Novanta, dopo aver collezionato nei precedenti due decenni la bellezza di ben sette numeri uno nelle classifiche americane. Il blue-eyed soul, più specificatamente definito Philadelphia sound, del duo americano non trova più l’incondizionato supporto da parte dei fan e la situazione peggiora allorché John Oates (n. 1949, USA) decide di abbandonare Daryl Hall (n. 1948, USA). Paradossalmente però è proprio quest’ultimo a proseguire dignitosamente la carriera discografica, mentre Oates praticamente sparisce di scena. L’album CHANGE Of SEASON (1) è l’ultimo disco che vede la coppia ancora unita, ma, anche se diventa disco d’oro, a fatica raggiunge la Top 40 con il singolo So Close.

L’album SOUL ALONE (3) è il terzo album solista di Hall; l’artista offre però una prova incolore ripetendo i cliché già sfruttati nei dischi di coppia.

Nel 1997, Daryl Hall fa una mossa a sorpresa e coraggiosa: propone alla Epic nuovo materiale ricevendone un rifiuto a ricavarne un CD. Daryl Hall decide allora di pubblicare con la Untied Ree l'album CAN’T STOP DREAMING (4), un disco più che decoroso che si può ordinare solo tramite telefono o fax direttamente alla casa discografica.

 

DISCOGRAFIA DI HALL & OATES:

(1) CHANGE Of SEASON (Arista 1990 USA)

(2) LOOKING BACK (Arista 1991 USA) ant.

 

Daryl Hall

(3) SOUL ALONE (Epic 1993 USA)

(4) CAN’T STOP DREAMING (Untied 1997 USA)

 

RIFERIMENTI A HALL & OATES:

(5) JELLYBEAN / SPILLIN’ THE BEANS (Atlantic 1991 USA)

(6) ARTISTI VARI / Two ROOMS-CELEBRATING THE SONGS OF ELTON JOHN AND BERNIE TAUPIN (Mercury 1991 GB)

(7) DUSTY SPRINGFIELD / WHEREVER WOULD I BE (1995 GB)

 

Nota: in (5) Oates è ai cori ed è coautore di Absent Minded Lover, in (6) Hall & Oates interpretano Philadelphia Freedom. Ricordiamo inoltre che nella colonna sonora del film A proposito della notte scorsa è presente il brano, scritto e cantato da John Oates, (She’s The) Shape Of Things To Come, mentre il singolo Gloryland, inciso nel 1994 da Daryl Hall con i Sounds Of Blackness, è uno dei brani scelti come tema delle finali della Coppa del Mondo di calcio.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...