HOT TUNA / JORMA KAUKONEN

HOT TUNA / JORMA KAUKONEN FOTO

HOT TUNA / JORMA KAUKONEN

Senza essersi mai separati effettivamente, Jorma Kaukonen e Jack Cassidy tornano a lavorare in pianta stabile prima con la clamorosa reunion dei Jefferson Airplane originali (JEFFERSON AIRPLANE, 1989), poi con una nuova edizione degli Hot Tuna. Il primo risultato è l'album PAIR A DICE FOUND (1), buon disco che è un po’ la sintesi dello stile che ha reso celebre il gruppo, dove si alternano brani originali, per lo più di Michael Falzarano, e citazioni varie (in repertorio anche una resa della storica Eve Of Distruction di P.F. Sloan). A fronte del poco successo di pubblico ottenuto, gli Hot Tuna si accasano alla Relix Records, etichetta famosa per avere sotto contratto vecchie glorie della scena di San Francisco. A quel punto gli Hot Tuna pubblicano l'album LIVE AT SWEETWATER (2) e l'album LIVE AT SWEETWATER TWO (3), resoconto acustico del loro repertorio e omaggi vari (si conta anche Maggie’s Farm di Bob Dylan), in cui vengono affiancati da più ospiti (Bob Weir dei Grateful Dead, Maria Muldaur, Wavy Gravy e Happy Traum). Di lì in poi gli Hot Tuna fanno parlare di sé solo a livello concertistico (più di una presenza anche in Italia): gli appuntamenti più importanti sono quelli a Woodstock ’94, dove si esibiscono in un superset con artisti quali Bruce Hornsby, Band, Rob Wasserman e Bob Weir, e il Furthur Festival 1996, che vorrebbe essere il proseguo della filosofia dei deadheads orfani di Jerry Garcia (in cartellone ci sono loro, i Dead Bob Weir e Mickey Hart, con rispettive band, Bruce Hornsby & The Range, Los Lobos, John Wesley Harding e altri).    

A livello solista, Jack Cassidy fa parlare di sé solo per la partecipazione alla reunion dei Jefferson Starship con l'album DEEP SPACE-VIRGIN SKY (20), disco peraltro maltrattato dalla critica, mentre Jorma Kaukonen regala una serie di album di buon valore. L'album EMBRYONIC JOURNEY (11) è un omaggio al brano più famoso di Jorma Kaukonen composto al tempo dei Jefferson Airplane, appunto Embryonic Journey, reso addirittura in undici versioni. Vero e proprio album solista è THE LAND OF HEROES (13), dove Jorma Kaukonen è sostanziosamente aiutato da Michael Falzarano e in cui regala il suo classico stile musicale. L’album CHRISTMAS (14) invece è uno strano disco dedicato al Natale, dove Jorma Kaukonen rivede alcuni brani tradizionali e propone nuove tracce a tema. 

 

DISCOGRAFIA DI HOT TUNA / JORMA KAUKONEN:

Hot Tuna

(1) PAIR A DICE FOUND (Epic 1990 USA)

(2) LIVE AT SWEETWATER (Relix 1992 USA) live

(3) LIVE AT SWEETWATER TWO (Relix 1993) live

(4) RELIX BAY ROCK SHOP NUMBER 1 (Relix 1994 USA) live

(5) RELIX BAY ROCK SHOP NUMBER 2 (Relix 1994 USA) live

(6) RELIX BAY ROCK SHOP NUMBER 3 (Relix 1994 USA) live

(7) TRIMMED AND BURNING (Edsel 1994 GB) ant.

(8) ACOUSTIC (Relix 1996 USA) live

(9) ELECTRIC (Relix 1996 USA) live

(10) SPLASHDOWN TWO (Relix 1997 USA) live

 

Jorma Kaukonen

(11) EMBRYONIC JOURNEY (Relix 1995 USA)

(12) MAGIC TWO (Relix 1995 USA) live

(13) THE LAND OF HEROES (Relix 1995 USA)

(14) CHRISTMAS (Relix 1996 USA)

 

RIFERIMENTI A HOT TUNA / JORMA KAUKONEN:

(15) ARTISTI VARI / MONTEREY INTERNATIONAL POP FESTIVAL (4CD Rhino 1992 USA) live

(16) JEFFERSON AIRPLANE / LOVES YOU (3CD RCA 1992 USA) ant. con inediti

(17) ANGELO BRANDUARDI / Si Può FARE (EMI 1993 ITA)

(18) ARTISTI VARI / BRING IT ON HOME, VOL. 2 (Columbia/Legacy 1994 USA) live

(19) ARTISTI VARI / WOODSTOCK (4CD Atlantic 1994 USA) live

(20) JEFFERSON STARSHIP / DEEP SPACE-VIRGIN SKY (Intersound 1995 USA) live

Nota: (4), (5) e (6) sono dei sampler che riportano alcune esibizioni alternate a interviste, tenute dalla band nel negozio della Relix a San Francisco.

(8) e (9) sono due concerti risalenti al 1971 con la FORMAZIONE DI dell’epoca.

(10) è la riedizione, con brani aggiunti, dell’omonimo disco del 1984.1 titoli di testa di (11) sono condivisi con l’ex Grateful Dead Tom Costanten.

(12) è la riedizione dell’omonimo album pubblicato nel 1985.

In (15) l’intera esibizione dei Jefferson Airplane al Festival di Monterey nel 1968.

In (17) è presente Jorma Kaukonen.

In (18) Kaukonen esegue Walking Blues e Killing Time In The Crystal City.

In (19) parte dell’esibizione a Woodstock nel 1969.

In (20) Cassidy suona il basso in tutto l’album.

 

FORMAZIONE DI HOT TUNA / JORMA KAUKONEN:

Jorma Kaukonen: v, ch / Jack Cassidy: bs / Michael Falzarano: ch, v / Pete Sears: tast (2-3) / Harvey Sorgen: bt (1).

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...