SCREAMIN’ JAY HAWKINS

SCREAMIN’ JAY HAWKINS  

Screamin’ Jay Hawkins (vero nome Jalacy J. Hawkins), nato a Cleveland il 18 luglio 1929, è considerato uno degli esponenti più bizzarri e oltraggiosi dello show biz, senza la cui opera probabilmente non esisterebbero personaggi come Alice Cooper e Ozzy Osbourne. Dopo aver studiato piano e sax, Screamin’ Jay Hawkins comincia a esibirsi durante il servizio militare, per poi iniziare l’attività musicale professionale nel ’52 in varie formazioni, tra cui quella di Fats Domino. È del ’56 la leggendaria registrazione di I Put A Spell On You, durante la quale Hawkins era così ubriaco da non ricordare cosa fosse effettivamente accaduto, ma l’effetto fu quello di una forza selvaggia e primordiale proveniente da una oscura giungla africana. Screamin’ Jay Hawkins incomincia a esibirsi con spettacoli per il tempo estremamente spaventosi (un teschio, di nome Henry che fuma una sigaretta, fiamme sul palcoscenico, una bara da cui il cantante esce fuori improvvisamente), tanto che, sebbene risulti che I Put A Spell On You abbia venduto oltre un milione di copie, il disco non apparve mai nelle classifiche pubblicate da Billboard. In breve tempo, però, Screamin’ Jay Hawkins finisce confinato nel circuito dei piccoli club di provincia, e costretto a incidere nel corso degli anni Sessanta almeno cinque versioni differenti di I Put A Spell On You, l’unico brano che le case discografiche vogliono sentire. Del 1969 è invece WHAT THAT IS (Philips GB) che include la cannibalesca Feast Of Mau Mau e l’eccellente Constipation Blues, a conferma che il cantante ha ancora cartucce da sparare. Il grande successo di I Put A Spell On You però non tornerà mai più, sebbene Screamin’ Jay Hawkins abbia continuato a incidere e a ricevere consensi di vario tipo, come l’apparizione nel surreale film di Jim Jarmusch Mistery Train (1989). Nei Novanta Screamin’ Jay Hawkins firma con la Demon Records, ottenendo un buon successo con Heart Attack And Vine contenuta nell'album BLACK MUSIC FOR WHITE PEOPLE (6), brano che appare anche in uno spot televisivo della Levi’s. Anche l'album Cow FINGERS & MOSQUITO PIE (9) conferma la ritrovata vena musicale dello stregone voodoo della musica nera americana, mentre l'album SOMETHIN’ FUNNY GOIN ON (13) è una delle migliori fra le tante antologie dedicate a Screamin’ Jay Hawkins, da Little Demon del 1956 a Scream The Blues del 1994.   

 

DISCOGRAFIA DI SCREAMIN’ JAY HAWKINS:

(1) At Home With JAY IN The Wee Wee Hours (Midnight 1988 USA)

(2) THE ART Of SCREAMIN’ JAY HAWKINS (Spivey 1988 USA)

(3) I Is (Official 1989 DAN)

(4) LIVE AND CRAZY (Blue Phoenix 1989 FRA) live

(5) Woodoo JIVE (CBS/Rhino 1990 USA)

(6) BLACK MUSIC FOR WHITE PEOPLE (Demon 1990 GB)

(7) SPELLBOUND! 1955-74 (2CD Bear Family 1991 GER) ant.

(8) “I SHAKE MY STICK AT YOU!” (AIM 1991 AUS)

(9) Cow FINGERS & MOSQUITO PIE (Epic/Legacy 1991 GB) ant.

(10) STONE CRAZY (Demon 1993 USA)

(11) RATED X (Performance 1994 USA)

(12) PORTRAIT Of A MAN (Edsel 1994 GB) ant.

(13) SOMETHIN’ FUNNY GOIN ON (Bizarre/Straig 1995 USA)

 

RIFERIMENTI A SCREAMIN’ JAY HAWKINS:

(14) ARTISTI VARI / OKEH RHYTHM & BLUES (Columbia 1993 USA)

 

Nota: (9) contiene l’inedita You Ain’t Foolin’ Me. (7) contiene registrazioni anni Cinquanta per la Wing, Decca, Philips e RCA di non grossa rilevanza artistica. (14) è una preziosa antologia di 78 brani originaria¬mente incisi da vari artisti per la Okeh, prestigiosa etichetta dedita negli anni Cinquanta alla black music. Hawkins appare con Little Demon e I Put A Spell On You.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...