INXS

INXS   

Passati da uno stile originario molto vicino a quello della più ricercata new wave inglese a un rock quasi di maniera, con il leader Michael Hutchence sempre più simile nell’immagine a Mick Jagger, gli australiani INFX approdano agli anni ’90 con l’etichetta di rockstar. Se da una parte il loro sound ha decretato la fama e il successo della band, d’altra parte l’ha anche imprigionata. L’album degli INFX X (1) riscuote buon successo di pubblico, ma viene accolto da negative recensioni. L’album LIVE BABY LIVE (2) è il documento sonoro delle imprese live della band. L’album WELCOME TO WHEREVER YOU ARE (3) viene accomunato a ACHTUNG BABY degli U2, ma non riesce a convincere fino in fondo, tanto che il successivo l'album degli INFX FULL MOON, DIRTY HEARTS (4) viene quasi ignorato. Se la band non riesce a convincere più di tanto, l’immagine pubblica di Michael Hutchence diventa onnipresente. La sua love story con Paula Yates porta alla fine del matrimonio di quest’ultima con Bob Geldof. Hutchence collabora a numerosi progetti e guida gli Inxs all'album INXS - THE GREATEST HITS (5), un disco che regala un buon riscontro commerciale alla band che è sempre seguita in tour da un autentico ‘zoccolo duro’ di fans.

 

DISCOGRAFIA DI INXS:

(1) X (Mercury 1990 GB)

(2) LIVE BABY LIVE (Mercury 1991 GB) live

(3) WELCOME TO WHEREVER YOU ARE (Mercury 1992 GB)

(4) FULL MOON, DIRTY HEARTS (Mercury 1993 GB)

(5) INXS - THE GREATEST HITS (Mercury 1994 GB)

(6) ELEGANTLY WASTED (Mercury 1997 GB)

 

RIFERIMENTI A INXS:

(7) MAX Q / MAX Q (Mercury 1989 GB)

(8) ARTISTI VARI / NOISEWORKS LOVE VERSUS MONEY (Columbia 1991 AUS)

(9) ARTISTI VARI / RECKLESS KELLY (Picture This 1993 AUS)

(10) ARTISTI VARI / SYMPHONIC MUSIC OF THE ROLLING STONES (RCA 1994 USA ) promo

(11) ARTISTI VARI / IT’S NOW OR NEVER: THE TRIBUTE TO ELVIS (Mercury 1994 GB) live

(12) ARTISTI VARI / BATMAN FOREVER (Atlantic 1995 USA) col. son.

(13) ARTISTI VARI / BARB WIRE (London 1996 USA) col. son.

(14) ARTISTI VARI / ONE VOICE: THE SONGS OF CHAGE & ASKA (Emi 1996 GB)

(15) THE HEADS /NO TALKING JUST HEAD (MCA 1996 USA)

 

Nota: Max Q (7) è il nome del duo composto da Michael Hutchence e Ian Olsen;

in (9) gli Inxs interpre¬tano Bom To Be Wild degli Steppenwolf;

da (10 ) a (16 ) solo collaborazioni a nome Michael Hutchence;

in (8) Take You Higher interpretata con Vika Bull dei Black Sorrows;

(10) è un promo dove Hutchence interpreta Under My Thumb dei Rolling Stones accompagnato dalla London Symphony Orchestra;

in (11) interpreta Baby Let’s Play House con gli NRBQ;

in (12) canta The Passenger di Iggy Pop;

in (13) esegue Spill The Wine; in (14) canta Red Hill e in (15) The King Is Gone.

 

FORMAZIONE DI INXS:

Andrew Farriss: tast, eh / Michael Hutchence: v / Garry Gary Beers: bs / Tim Farriss: eh / Kirk Pengilly: eh, sax, v / Jon Farriss: bt, pere.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...