AL JARREAU

AL JARREAU

Al Jarreau (n. 1940, USA) cresce a Milwaukee, Wisconsin, dove inizia a cantare fino dall’età di quattro anni, anche se per molto tempo divide la passione per la musica con quella per il baseball. Gli anni della scuola superiore sono in tal senso decisivi: a un passo dall’ingresso nei Milwaukee Braves, Al Jarreau decide di abbandonare lo sport e di dedicarsi agli studi coltivando l’hobby del canto.    

Al Jarreau inizia ad esibirsi nei club durante i week-end e in parallelo conclude il suo percorso accademico laureandosi in psicologia. Al Jarreau lavora per un certo periodo come rehabilitation counselor per lo Stato della California, ma nei primi mesi del 1968 ottiene un ingaggio in un piccolo locale di San Francisco, accompagnato da un trio guidato dal pianista George Duke. Trasferitosi a Los Angeles, nel 1975 arriva il contratto di Al Jarreau con la Warner Brothers e pochi mesi dopo il suo primo album, WE GOT BY. Dopo alcuni dichi, con ALL FLY HOME (1978) Al Jarreau ottiene il titolo di ‘Cantante dell’Anno’ dall’Accademia Musicale Francese e riviste come Downbeat e Performance anch’esse lo segnalano nella categoria jazz e in quella pop come migliore cantante. Al Jarreau partecipa come ospite al Festival di Sanremo del 1979 e con i successivi album TIME (1980) e BREAKIN’ AWAY (1981) consolidano la sua posizione anche sul mercato italiano.  

Nel 1983 esce JARREAU, prodotto da Jay Graydon, universalmente riconosciuto come il suo lavoro più significativo, cui fa seguito HIGH CRIME (1984), segnato dalle più recenti tendenze musicali. Il 1985 è l’anno di LIVE IN LONDON e della tournée di Al Jarreau con il sassofonista David Sanbom. L’anno seguente vede Al Jarreau nuovamente in studio per  Is FOR LOVER, sotto l’egida produttiva di Nile Rodgers, che conferisce al lavoro una patina troppo easy listening e sdolcinata. Gli anni Ottanta si concludono con HEART’S HORIZONT (1987). Dopo quattro anni di silenzio Al Jarreau ritorna con l'album HEAVEN AND EARTH (1), a cui segue il disco TENDERNESS (2), un live prodotto da Marcus Miller e realizzato in collaborazione con alcuni fra i migliori musicisti statunitensi. Al Jarreau torna a Sanremo nel febbraio 1997 per promuovere la sua prima antologia, l'album THE BEST OF AL JARREAU (3), quindi partecipa a DOKY BROTHERS VOL. II dell’omonimo ensemble, che lo riporta a una dimensione più rigorosamente jazz.

 

DISCOGRAFIA DI AL JARREAU:

(1) HEAVEN AND EARTH (Reprise 1992 USA)

(2) TENDERNESS (Reprise 1994 USA) live

(3) THE BEST OF AL JARREAU (Reprise 1996 USA) ant.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...