FREEDY JOHNSTON

FREEDY JOHNSTON

Classico cantautore dai toni morbidi, Freedy Johnston inizia la propria carriera professionale suonando nei piccoli locali della costa atlantica, specie quelli nell’area intorno a New York City. Il debutto discografico di Freedy Johnston avviene con l'album THE TROUBLE TREE (1), disco grezzo nello stile, inciso con un trio elettro-acustico, dove comunque emerge la voce pacata e malinconica del musicista. L'album CAN YOU FLY (2) definisce meglio l’impostazione di Freedy Johnston, spesso tesa al racconto in musica, dove fra l’altro si fanno notare il giovane Kevin Salem alla chitarra, poi rocker di buon livello, e la cantautrice Syd Straw, con cui incide Down In Love.  

Il salto di qualità di Freedy Johnston avviene con l'album THIS PERFECT WORLD (3), celebrato dalla rivista Mojo che lo indica fra i migliori album del 1994: prodotto da Butch Vig (Nirvana, Sonic Youth...) e con musicisti come Marc Ribot in session, l’opera mostra il grado di maturità raggiunto da Freedy Johnston, capace di brani pop sfumati in più stili. Sostanzialmente sulla stessa linea è l'album NEVER HOME (4), in cui forse si coglie una certa ripetitività dei temi musicali proposti.

 

DISCOGRAFIA DI FREEDY JOHNSTON:

(1) THE TROUBLE TREE (Bar/None 1990 USA)

(2) CAN You FLY (Bar/None 1992 USA)

(3) THIS PERFECT WORLD (Elektra 1994 USA)

(4) NEVER HOME (Elektra 1997 USA)

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...