LENNY KRAVITZ

LENNY KRAVITZ

Lenny Kravitz (n. 1964, USA) cresce a New York City, dove ben presto inizia a frequentare il mondo artistico grazie al padre, dirigente della rete televisiva CBS, e alla madre, co-protagonista della sit-com The Jefferson. Per motivi di studio, poco dopo la metà degli anni Ottanta, Lenny Kravitz si trasferisce a Los Angeles, dove pian piano matura sempre più l’interesse per la musica, in particolare per quella dei Beatles, di Jimi Hendrix e di tutto il filone soul psichedelico (Curtis Mayfield, Marvin Gaye, Sly And The Family Stone, fino a Prince). 

Il 1987 è l’anno chiave della carrier di Lenny Kravitz, in quanto alcuni suoi demo sono accolti con favore dalla Virgin, che mette sotto contratto il giovane Kravitz, anche se ci vogliono due anni prima che l’album d’esordio riesca a vedere la luce. Nel 1989 finalmente esce l’album LET LOVE RULE (1), che contiene già tutte le prerogative musicali che di lì a poco contribuiscono all’enorme successo di Lenny Kravitz. Dal punto di vista tecnico l’album LET LOVE RULE (1) si segnala per l’uso di strumenti analogici, tendenza che sembra dettare un nuovo corso per la musica anni Novanta. 

L’album MAMA SAID (2) impone Lenny Kravitz quale nuova star del firmamento musicale statunitense, anche se non mancano polemiche varie, in quanto la Virgin è accusata di aver ‘drogato’ il mercato comprando un’ingente quantità di copie dell’album, cosicché da proiettarlo in cima alle classifiche. L’album MAMA SAID (2) comunque può contare su brani particolarmente accattivanti come Fields Of Joy (scritta da Michael Kamen e con Slash dei Guns’n’Roses presente in session) e soprattutto Stand By My Woman, dedicata al travagliato rapporto con l’attrice Lisa Bonet, con cui giusto in quel momento sta divorziando. A quel punto l’artista è richiesto come collaboratore di molti personaggi famosi quali Madonna (per cui scrive Vhit single Justify My Love), David Bowie, Mick Jagger (con cui duetta in Use Me, presente nell’album WANDERING SPIRIT (8) e gli Aerosmith. Di rilievo è comunque il ruolo di Lenny Kravitz nell’album VANESSA PARADIS (5), disco dell’enfant prodige francese Vanessa Paradis, per cui Lenny Kravitz scrive, suona e produce tutto il lavoro.  

Nel 1993 giunge l’album Are You Gonna Go My Way (3), che in poco tempo conquista le vette delle classifiche mondiali, grazie soprattutto alla title track, singolo di impronta hen-drixiana particolarmente accattivante, e a ballate retro comunque affascinanti (Believe e soprattutto Sister). Il tour mondiale che segue è all’insegna del tutto esaurito, consacrando Lenny Kravitz come novello sciamano rock e custode di tutta la tradizione più classica del genere, anche se la stampa specializzata non tarda ad accusarlo di una serie di plagi (Jimi Hendrix e John Lennon sono i riferimenti spesso indicati). Il musicista comunque sembra non badarci più di tanto e nel 1995 Lenny Kravitz confeziona l’album Circus (4), che poco si differenzia dalle opere precedenti, semmai accentuando le camaleontiche doti di performer.

 

DISCOGRAFIA DI LENNY KRAVITZ:

(1) LET LOVE RULE (Virgin 1989 USA)

(2) MAMA SAID (Virgin 1991 USA)

(3) ARE You Gonna Go My Way (Virgin 1993 USA)

(4) Circus (Virgin 1995 USA)

 

RIFERIMENTI A LENNY KRAVITZ:

(5) VANESSA PARADIS / VANESSA PARADIS (Polydor 1992 FRA)

(6) Aerosmith / Get A Grip (Geffen 1993 USA)

(7) David Bowie / The Buddha Of Suburbia (Virgin 1993 GB)

(8) MICK JAGGER / WANDERING SPIRIT (Atlantic 1993 USA)

(9) STEVE WINDWOOD / JUNCTION SEVEN (Virgin 1997 GB)

 

Nota: in (9) suona la chitarra in Let Your Love Come Down.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...