LINDLEY DAVID

DAVID LINDLEY FOTO

DAVID LINDLEY

Anche negli anni Novanta l’eclettico polistmmentista David Lindley (n. 1944, USA), virtuoso di strumenti a corde, si muove su più terreni musicali, iniziando da quelli delle session con un gran numero di artisti e dalle ripetute partnership con Ry Cooder e Jackson Browne, con cui più volte intraprende delle tournée (con Cooder nel 1995 è protagonista di un tour ‘familiare’, cui partecipano i figli Joachim Cooder e Rosanne Lindley). In principio di decennio David Lindley evita di partecipare alla reunion del suo vecchio gruppo, i Kaleidoscope (poi ricordati anche con le pubblicazioni delle interessanti antologie, che peraltro includono molti inediti), che vede impegnati tutti gli altri membri originali. Del 1991 è la soundtrack per The Indian Runner, l’album The Indian Runner (1), film che segna il debutto alla regia dell’attore Sean Penn ispirato da un brano di Bruce Springsteen, Highway Patrolman. 

Sempre nello stesso periodo David Lindley intraprende un lavoro di ricerca con Henry Kaiser, che frutta i celebrati album A World Out Of Time (2) e A World Out Of Time Vol. 2 (3), che poi trovano appendice nell’altrettanto riuscito album A World Out Of Time Vol. 3 (8), incisi in Madagascar con sessanta musicisti locali. Nel frattempo effettua anche una serie di date con il percussionista giordano Hani Naser, che danno vita all’album Live In Tokyo / Playing Real Good You’ll Really Like It!-Official Bootleg (5) e all’album Playing Even Better-Official Bootleg N. 2 (6), forti di vari brani tradizionali e citazioni da Warren Zevon (Play It All Night Long), Professor Longhair (Her Mind Is Gone) e Bob Dylan (l’oscura Well, Well, Well, scritta con il cantautore Danny O’Keefe). Del 1994 è quindi la rinnovata collaborazione di David Lindley con Kaiser, sempre a carattere world music: l’album The Sweet Sunny North (7) e il seguente album The Sweet Sunny North Vol. 2 (9), pubblicato nel 1996, vedono i due, impegnati con musicisti tradizionali norvegesi, ripetere l’esperimento artistico già collaudato in Madagascar.

 

DISCOGRAFIA DI DAVID LINDLEY:

(1) The Indian Runner (Capitol 1991 USA) col. son.

(2) A World Out Of Time (Shanachie 1992 USA)

(3) A World Out Of Time Vol. 2 (Shanachie 1993 USA)

(4) The Song Of Sacajawea (Rabbit Ears 1994 USA)

(5) Live In Tokyo / Playing Real Good You’ll Really Like It!-Official Bootleg (Pleemhead 1994 USA) live

(6) Playing Even Better-Official Bootleg N. 2 (Pleemhead 1994 USA) live

(7) The Sweet Sunny North (Shanachie 1994 USA)

(8) A World Out Of Time Vol. 3 (Shanachie 1996 USA)

(9) The Sweet Sunny North Vol. 2 (Shanachie 1996 USA)

 

RIFERIMENTI A DAVID LINDLEY:

(10) BOB Dylan / Under The Red Sky (Columbia 1990 USA)

(11) Iggy Pop / Brick By Brick (Virgin 1990 USA)

(12) David Bromberg / Sideman Serenade (Rounder 1990 USA)

(13) Kenny Loggins / Leap Of Faith (Columbia 1991 USA)

(14) John Prine / Missing Years (Oh Boy 1991 USA)

(15) Artisti Vari / Deadicated (Arista 1991 USA)

(16) Artisti Vari / For Our Children (Walt Disney 1991 USA)

(17) Maggie’s Farm / Glory Road (JRS 1992 USA)

( 18) Shawn Colvin / Fat City (Columbia 1992 USA)

(19) Pahinui Brothers / Pahinui Brothers (Panini 1992 USA)

(20) Ry Cooder / Trespass (SireAVamer Bros. 1993 USA)

(21) Iain Matthews / Soul Of Many Places (Elektra 1993 USA)

(22) Jackson Browne / I’m Alive (Elektra 1993 USA)

(23) Carlene Carter / Little Love Letters (Giant 1993 USA)

(24) Artisti Vari / Beat The Retreat-Songs By Richard Thompson (Capitol 1994 USA)

(35) Nenes / Nenes (Sony 1994 Giappone)

(26) John Prine / John Prine Christmas (Oh Boy 1994 USA)

(27) Dolly Parton / Heartsongs: Live From Home (Columbia 1994 USA) live

(28) Rod Stewart / Spanner In The Works (1995 USA)

(29) Warren Zevon / Mutineer (Giant 1995 USA )

(30) Ry Cooder / Music By Ry Cooder (2CD Warner Bros. 1995 USA) ant. con ine¬diti

(31) Rory Block / Tornado (Rounder 1996 USA)

 

Nota: (2), (3), (7), (8) e (9) a nome David Lindley & Henry Kaiser.

(4) vede Lindley impegnato quale contorno musicale alla parte recitata dall’attrice Laura Dem, oltre che in proprie composizioni.

(5) e (6) a nome David Lindley & Hani Naser.

in (15), tributo ai Grateful Dead, Casey Jones insieme a Warren Zevon. Nei restanti album David Lindley svolge attività di session man.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...