LYDIA LUNCH

LYDIA LUNCH FOTO

LYDIA LUNCH

Artista multimediale, Lydia Lunch attraversa gli anni Ottanta occupandosi di numerosi progetti: cinema, poesia, dischi e anche un libro a fumetti umoristico (Bloodsucker, realizzato insieme con Bob Fingerman). Il nuovo decennio vede Lydia Lunch, dal punto di vista musicale, con un solo prodotto effettivo: l’album Shotgun Wedding (5), inciso con l’ex chitarrista dei Birthday Party, Rowland S. Rowland. Lydia Lunch, viceversa, si concentra sulla sua attività di spoken word (poesia registrata) con l’album Conspiracy Of Women (1), Universal Infiltrators (3), composto addirittura di tre CD, e l’album Transmutation-Shotgun Wedding: Live (4).

La partecipazione di Lydia Lunch all’album Our Fathers Who Aren’t In Heaven (6), invece, occupa un intero lato del doppio album (sempre a carattere spoken word), cui partecipano anche musicisti come Henry Rollins e scrittori come Hubert Selby Jr. e Don Bajema. Un ultimo tentativo di perseguire la strada delle performance poetiche su disco è l’album Rude Hieroglyphics (7), registrato assieme alla vocalista degli X, Exene Cervenka, dai risultati contraddittori. Il disco, infatti, contiene una serie di invettive piuttosto feroci contro personaggi, istituzioni o fatti quali Courtney Love, la chiesa cattolica, alcuni enti culturali, i massmedia, a favore della masturbazione, nonché lunghi monologhi su fatti di attualità come il caso O.J. Simpson e su problematiche quali l’aborto. 

 

DISCOGRAFIA DI LYDIA LUNCH:

(1) Conspiracy Of Women (Widowspeak 1990 USA)

(2) Crimes Against Nature (Triple X 1993 USA)

(3) Universal Infiltrators (3CD Atavistic 1995 USA)

(4) Transmutation-Shotgun Wedding: Live (Insipid Vinyl 1996 AUS) live

 

Lydia Lunch / Rowland S. Rowland

(5) Shotgun Wedding (Triple X 1991 USA)

 

Lydia Lunch / Henry Rollins / Hubert Selby Jr. / Don Bajema

(6) Our Fathers Who Aren’t In Heaven (2CD Widowspeak 1990 USA)

 

Lydia Lunch / Exene Cervenka

(7) Rude Hieroglyphics (Rykodisc 1995 USA)

 

Lydia Lunch / Clint Ruin

(8) Don’t Fear The Reaper (Big Cat 1991 GB) EP

 

RIFERIMENTI A LYDIA LUNCH:

(9) Artisti Vari / Kerouac-Kicks Joy Darkness (Rykodisc 1997 USA)

 

Nota: (8) contiene quattro pezzi incisi con Jim Thirlwell, noto come Clint Ruin, mente del progetto Foetus tra cui una cover dei Beatles, Why Don’t We Do It On The Road.

 In (9) interpreta Bowery Blues.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...