BILL MONROE

BILL MONROE FOTO

BILL MONROE

Nato nel 1911 a Rosine, nel Kentucky, Bill Monroe è unanimamente considerato ‘il padre della musica bluegrass’ oltre a essere una delle figure imprenscindibili della musica americana moderna. Scomparso il 9 settembre 1996, ha continuato a fare spettacoli fino a poco tempo prima: la sua musica ha unito elementi di blues, gospel, jazz, country e folk celtico in quel genere che oggi è universalmente noto come bluegrass, dal nome del primo gruppo dello stesso Monroe, The Blue Grass Boy. Il minore di otto figli, Bill Monroe cresce in una famiglia contadina e viene a contatto con la musica sin dalla nascita, grazie alla madre e al fratello maggiore, buon violinista e chitarrista, ragione per cui decide di imparare a suonare il mandolino. A diciotto anni Bill Monroe si trasferisce a Chicago dove incomincia a esibirsi. Cinque anni dopo Bill Monroe si unisce al fratello Charlie in North Carolina con il quale forma un duo di blues tradizionale tra i più apprezzati. A cominciare dal 1936, i fratelli Monroe incidono sessanta canzoni per la RCA, ma un paio di anni dopo il duo si divide e Bill Monroe forma i Blue Grass Boys in onore dello stato del Kentucky, soprannominato ‘The Blue Grass State’, perché l’erba è di un verde così intenso che pare avere riflessi blu. Bill Monroe Incomincia a esibirsi regolarmente al Grand Ole Opry di Nashville, mentre la sua band nel corso degli anni diventa una fucina di formazione per centinaia di nuovi talenti della musica country e folk. Nel 1946 la line-up del gruppo si stabilizza intorno a lui, Lester Flatt, Earl Scruggs, Chubby Wise e Howard Watts per quella che tutti sono concordi a definire la miglior formazione dei Blue Grass Boy. Il sound diventa quello classico: perfette armonie vocali, sorrette da una solida ritmica fornita da chitarra e contrabbasso e folgoranbti assoli di violino e banjo. Su tutto, il mandolino con accenti blues di Bill Monroe e la sua inconfondibile voce da tenore alto (il cosiddetto “high lonesome sound”) che influenzerà tutte le band di bluegrass a venire. Le incisioni del periodo sono tutte classici: Blue Moon Of Kentucky, Kentucky Waltz, Footprints In The Snow e Wicked Path Of Sin. Nel 1948 Flatt e Scruggs abbandonano il gruppo, ma Bill Monroe continua a dominare la scena country (ben nove Top 30 tra il ’46 e il ’59). Nel 1970 è ammesso nella Country Music Hall Of Fame e continua a incidere e a esibirsi con continuità. L’album STARS OF THE BLUEGRASS HALL OF FAME del 1986 chiama a raccolta nuovi e vecchi eroi del bluegrass come i Seldom Scene, Ralph Stanley e Mac Wiseman. Nello stesso anno il Senato americano vota una risoluzione che riconosce i ‘molti contributi alla cultura americana’ di Bill Monroe, mentre il suo album del 1988 (SOUTHERN FLAVOR) vince il primo Grammy della musica bluegrass. Nel 1993 un film documentario (High Lonesome) racconta la storia della musica bluegrass e di Bill Monroe. 

 

DISCOGRAFIA DI BILL MONROE:

(1) CRYIN’ HOLY UNTO THE LORD (RCA 1991 USA)

(2) MULE SKINNER BLUES (RCA 1991 USA)

(3) THE MUSIC OF BILL MONROE 1936-1994 (MCA 1994 USA) ant.

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...