MINISTRY

MINISTRY FOTO

MINISTRY

I Ministry si formano nel 1981 per opera di Al Jourgensen e Stephen George. Dopo il singolo Cold Life del 1982 e l'album WITH SYMPATHY (1), che musicalmente seguono la scia di band quali i Depeche Mode. Nel 1984 il gruppo cambia improvvisamente rotta. Un tour con i belgi Front 242 fa entrare in contatto il gruppo con sonorità industriali che influenzano pesantemente il future dei Ministry. L'album TWITCH (2) oscuro, ruvido con la produzione di Adrian Sherwood (On U Sound), è l’inizio di questo nuovo corso. Contemporaneamente, Jourgensen si occupa di numerosi side project: i Revolting Cocks (con Chris Connelly e il produttore belga Luc Van Acker), gli Acid Horse, i 1000 Homo DJs, i Lard (con Jello Biafra dei Dead Kennedys) e i PTP, spaziando dal country al metal. Nel 1991 arriva la svolta per i Ministry, con il contratto con la Sire. I gusti già manifestati con l'album THE LAND OF RAPE AND HONEY (4) e l'album THE MIND IS A TERRIBLE THING TO TASTE (5), vengono perfezionati nel singolo Jesus Buil My Hotrod (1991), cui Gibby Haines dei Butthole Surfers presta la sua abilità vocale. In questo periodo, i Ministry condividono con i Nine Inch Nails lo scettro di band più nota della scena dance industrial. Una prova dell’impeto furioso con cui la band mescola l’assalto di chitarre punk, il tuonare della batteria e la grandinata di effetti elettronici si ha nell'album IN CASE YOU DIDN’T FEEL LIKE SHOWING UP (6), registrato durante il furioso tour americano del 1989/90. Dopo l'album PSALM 69 (7), la band riprende Gibby Haines e intreccia industrial, metal, campionamenti e nichilismo sonoro. Il festival Lollapalooza del ’92 consacra Al Jourgensen come cupa e distruttiva icona dei tempi, e precede il primo tour inglese della band.

Arrivano momenti di ripensamento: Al Jourgensen si stabilisce ad Austin, nel Texas, e dà vita a un’etichetta di country (seppure interpretato alla sua maniera). Con un consistente arricchimento nella line-up (Washam, Scaccia, Suitek e Buford) il 1996 vede l’uscita dell'album FILTH PIG (9) che, influenzato da sonorità alla Suicidal Tendencies e Rollins Band, segna però una certa stanchezza rispetto alla furia iconoclasta degli album precedenti.

 

DISCOGRAFIA DI MINISTRY:

(1) WITH SYMPATHY (Arista 1983 USA)

(2) TWITCH (Wax Trax! 1985 USA)

(3) TWELVE INCH SINGLES (Wax Trax! 1987 USA)

(4) THE LAND OF RAPE AND HONEY (Sire 1988 USA)

(5) THE MIND IS A TERRIBLE THING TO TASTE (Sire 1989 USA)

(6) IN CASE YOU DIDN’T FEEL LIKE SHOWING UP (Sire 1990 USA)

(7) PSALM 69 (Sire/Warner Bros. 1992 USA)

(8) JUST ANOTHER FIX (2CD Sire/Warner Bros. 1994 AUS)

(9) FILTH PIG (Warner Bros. 1996 USA)

 

Revolting Cocks

(10) BIG SEXY LAND (Wax Trax! 1986 USA)

(11) You GODDAMNED SON OF A BITCH (Wax Trax! 1988 USA)

(12) BEERS, STEERS & QUEERS (Wax Trax! 1990 USA)

(13) LINGER FICKEN’ GOOD... (Warner Bros. 1993 USA)

 

Lard

(14) POWER OF LARD (Alternative Tentacles 1988 USA) EP

(15) LAST TEMPTATION OF REID (Alternative Tentacles 1990 USA)

(16) PURE CHEWING SATISFACTION (Alternative Tentacles 1997 USA)

 

Nota: (1) esce per il mercato europeo con il titolo WORK FOR LOVE e alcune canzoni differenti.

(8), uscito in Australia, è un doppio CD contenente (7) più un CD con 6 brani registrato live in Australia.

 

FORMAZIONE DI MINISTRY:

Al Jourgensen: v, ch, tast / Paul Barker: bs, prog, v / William Rieflin: bt (3-6) / Ray Washam: bt (7) / Mike Scaccia: ch (7) / Louis Suitek: ch (7) / Duane Buford: p (7). 

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...