WILLIE NELSON

WILLIE NELSON 

Mai parco nelle uscite discografiche, Willie Nelson (n. 1933, USA) anche negli anni Novanta conferma la sua posizione di primo piano nella country music (definizione che comunque gli va stretta) contemporanea. I primi lavori del decennio di Willie Nelson, l'album BORN FOR TROUBLE (1), l'album HIGHWAYMEN 2  (16), secondo capitolo degli Highwaymen (lui, Johnny Cash, Waylon Jennings e Kris Kristofferson), e l'album IF I CAN FIND A CLEAN SHIRT (17), nuova partnership con Jennings, non rispondono alle potenzialità dell’artista, ma già con l'album WHO’LL BUY MY MEMORIES - THE IRS TAPES (2) si assiste alla prima sorpresa del nuovo corso. Inciso per riparare a una serie di evasioni fiscali (di qui il sottotitolo THE IRS TAPES, in quanto l’IRS è l’ufficio delle imposte statunitensi), l’album vede Willie Nelson impegnato con sole chitarra acustica e voce in un repertorio per lo più originale, che ottiene risultati molto positivi. Il passo successivo, l'album ACROSS THE BORDERLINE (3), viene celebrato fra le migliori opere del cantante- compositore-interprete texano, che per l’occasione si fa produrre da Don Was e si circonda di ospiti di prestigio quali David Crosby, Paul Simon, Bonnie Raitt, Sinaéd O’Connor (con cui Willie Nelson duetta in una suggestiva cover di Peter Gabriel, Don’t Give Up) e Bob Dylan (insieme i due scrivono e interpretano Heartland). Più intimista l'album MOONLIGHT BECOMES YOU (4), dove Willie Nelson svela le sue doti da entertainer notturno con un repertorio di standard, mentre il seguente l'album HEALING HANDS Of TIME (6) regala delle emozionanti versioni di suoi classici (Funny How Time Slips Away, Healing Hands Of Time, Crazy...) con l’accompagnamento di una piccola orchestra.  

Gli album SIX HOURS At PEDERNALES (7), PEACE IN THE VALLEY-THE Gospel TRUTH COLLECTION (8) e l'album AUGUSTA (9) sono episodi secondari, che comunque anticipano un biennio particolarmente fortunato per Willie Nelson, iniziando dal nuovo capitolo degli Highwaymen, l'album THE Road Goes On Forever (22), il migliore di quelli pubblicati dal supergruppo. Quindi tocca all'album A CLASSIC & UNRELEASED COLLECTION (10), ampia antologia totalmente inedita su più di trentacinque anni di carriera, che di lì a poco è seguita dal nuovo l'album JUST ONE LOVE (13), raccolta di cover minori degli anni Cinquanta e Sessanta. Per un nuovo disco tutto originale bisogna attendere l'album SPIRIT (14), che fra l’altro è il primo album di un artista country pubblicato dalla Island, dove Willie Nelson propone una serie di brani particolarmente entusiasmanti (Thought About You, Lord, She Is Gone, Your Memory Won’t Die In My Grave...), scarni nella strumentazione quanto profondi a livello di songwriting. Ad appendice di quel lavoro pochi mesi dopo giunge l'album HOW GREAT THOU ART (15), opera in cui l’artista rivisita, assieme alla sorella Bobby al pianoforte, alcuni brani gospel imparati da adolescente nel natio Texas. Dello stesso anno è anche il tributo TWISTED WILLIE, che vede il repertorio più classic di Willie Nelson riletto da musicisti di varia estrazione come Mark Lanegan (Screaming Trees), Johnny Cash accompagnato da Krist Novoselic (Nirvana), Jello Biafra, L7, Waylon Jennings e altri.  

Molte le attività collaterali di Willie Nelson rispetto a quella discografica, iniziando dalla creazione di una piccola città dedicata alla musica a Branson, Missouri insieme a Loretta Lynn, Johnny Cash e Roy Clark. Quindi prosegue il impegno di Willie Nelson nell’ambito del Farm Aid, che annualmente organizza con l’aiuto di John Mellencamp e di Neil Young. E sempre annuale è l’appuntamento con il ‘picnic del 4 luglio’, Giorno del’Indipendenza, concerto che puntualmente si svolge in Texas in una località vicino Houston.

 

DISCOGRAFIA DI WILLIE NELSON:

(1) BORN FOR TROUBLE (Columbia 199C USA)

(2) WHO’LL BUY MY MEMORIES-THE IRS TAPES (2CD Sony 1991 USA)

(3) ACROSS THE BORDERLINE (Columbia 1993 USA)

(4) MOONLIGHT BECOMES YOU (Justice 1993 USA)

(5) THE EARLY YEARS-THE COMPLETE LIBERTY RECORDINGS PLUS MORE (2CD Liberty 1994 USA) ant. con inediti

(6) HEALING HANDS Of TIME (Liberty/EMI 1994 USA)

(7) Six HOURS At PEDERNALES (Step Ore 1994 USA)

(8) PEACE IN THE VALLEY-THE Gospel TRUTH COLLECTION (Promised Land 1994 USA)

(9) AUGUSTA (Coast To Coast 1994 USA)

(10) A CLASSIC & UNRELEASED COLLECTION (3CD Rhino 1995 USA) studio + live

(11) Revolutions OF Time... The Journey 1975-1993 (3CD Sony 1995 USA) ant.

(12) ESSENTIAL (RCA 1995 USA) ant.

(13) JUST ONE LOVE (Justice 1995 USA)

(14) SPIRIT (Island 1996 USA)

(15) How GREAT THOU ART (Finer Arts 1996 USA)

 

RIFERIMENTI A WILLIE NELSON:

(16) HIGHWAYMEN / HIGHWAYMEN 2 (Columbia 1990 USA)

(17) Waylon & Willie / IF I Can FIND A Clean Shirt (Epic 1991 USA)

(18) CHIEFTAINS / ANOTHER COUNTRY (RCA Victor 1992 GB)

(19) Asleep At The Wheel / Tribute To The Music OF Bob Wills And The Texas Playboys (Liberty 1993 USA)

(20) ARTISTI VARI / BOB DYLAN-THE 30TH ANNIVERSARY CONCERT CELEBRATION (2CD Columbia 1993 USA) live

(21) ARTISTI VARI / RED HOT + COUNTRY (Mercury 1994 USA)

(22) Highwaymen / THE Road Goes ON Forever (Liberty 1995 USA)

(23) Artisti Vari / Tower OF Song-The Songs OF Leonard Cohen (A&M 1995 USA)

(24) Alejandro Escovedo / WITH These Hands (Rykodisc 1996 USA)

(25) CARL PERKINS / Go CAT GO! (Dinosaur 1996 USA) studio + live

(26) ARTISTI VARI / THE SONGS OF JIMMIE RODGERS (Egyptian/Columbia 1997 USA)

(27) ARTISTI VARI / BROADCASTS VOL. 4 (2 CD KGSR Radio Austin 1997 USA)

 

Nota: (7) condiviso con Curtis Porter.

(8) condiviso con Willie Nelson Junior.

(9) condiviso Don Cherry, musicista texano omonimo del famoso jazzista.

(15) condiviso con la sorella Bobby Nelson.

In (19) canta in Stili Water Runs The Deepest.

In (20) What Was It You Wanted.

In (21) Crazy in duetto con Jimmy Dale Gilmore.

In (23) Bird On A Wire.

In (24) un duetto in Nickel And A Spoon.

In (25) un duetto in Matchbox e canta Give Me Back My Job insieme a Perkins, Bono (U2), Johnny Cash e Tom Petty.

In (26) Peach Pickin’ Time Down In Georgia.

In (27) esegue We Don ’t Run.

 

Willie Nelson, Willie Nelson album, Willie Nelson video, Willie Nelson musica, Willie Nelson band, Willie Nelson cd, Willie Nelson discografia, Willie Nelson canzoni, Willie Nelson gruppo, Willie Nelson dischi, Willie Nelson rock, Willie Nelson live, Willie Nelson foto

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...