PERE UBU / DAVID THOMAS

PERE UBU / DAVID THOMAS FOTO

PERE UBU / DAVID THOMAS

Riformati i Pere Ubu sul finire del 1987, David Thomas (n. 1950, USA) continua comunque imperterrito la sua ‘politica musicale’ decisamente fuori dagli schemi, sia nei rapporti con la discografia sia nell’espressione artistica. Mentre i concerti di David Thomas sono sempre il momento in cui il suo carattere timido e nevrotico a livello cronico trova maggior equilibrio. L’album WORLDS IN COLLISION (1) e l'album STORY OF MY LIFE (2) pur non avendo lo spessore delle opere storiche del gruppo di Cleveland, Ohio e neppure la creatività degli album solisti di David Thomas, sono discreti lavori proposti in una forma sonora al solito particolare. I nuovi Pere Ubu si dimostrano perfetti esecutori delle idee del leader e a conferma di tutto ciò arriva l'album RAY GUN SUITCASE (3), con le appendici l'album HARPEN SINGLES (4) e successovamente l'album BEACH BOYS SEE DEE PLUS (5), disco celebrato da quel settore della critica più attento ad artisti schivi della pubblicità. Le ‘pasticche sonore’ presentate dagli Pere Ubu sono quanto di meglio la seconda carriera del gruppo sia stata capace di creare, muovendosi con destrezza fra pura decostruzione musicale (Horse), cabaret underground (Vacuum In My Head e Folly Of Youth) e addirittura dotte citazioni pop (Surfer Girl dei Beach Boys). Le cronache riportano anche di concerti degli Pere Ubu altrettanto riusciti a sostegno del lavoro, con un David Thomas scatenato nell’affrontare il pubblico.       

Messi da parte i Pere Ubu, ma non gli stravaganti cammei come testimoniano le molte collaborazioni, David Thomas si ripresenta con l'album EREWHON (8) accompagnato dai Two Pale Boys, fantomatica coppia di origine scandinava. Notevole la riuscita del progetto, che parte dalla leggenda del ‘Blue Hole’ sito a Erewhon vicino Cleveland (erewhon comunque è anche l’anagramma di nowhere, ‘nessun posto’), per svilupparsi in una intricata ragnatela sonora fatta di stralunato folk licantropo (Fire) e svisate nel più tipico stile Ubu (Obsession), dove David Thomas non si smentisce in quanto a intrinseca ‘diversità’. Di notevole interesse poi il box dedicato ai Pere Ubu l'album DATAPANIK IN THE YEAR ZERO (7), quasi opera omnia del primo periodo anni Settanta/Ottanta, a cui si aggiungono svariati inediti e addirittura un intero album dal vivo, seconda parte dello storico 390 DEGREES Of SIMULATED STEREO (1981). Stesso discorso vale per quello riguardante David Thomas, l'album MONSTER (9), soprattutto per ciò che concerne la parte live assieme ai Two Pale Boys. 

 

DISCOGRAFIA DI PERE UBU / DAVID THOMAS:

Pere Ubu

(1) WORLDS IN COLLISION (Fontana 1991 USA)

(2) STORY OF MY LIFE (Imago 1993 USA)

(3) RAY GUN SUITCASE (Tim-Kerr 1995 USA)

(4) HARPEN SINGLES (Tim-Kerr 1995 USA)

(5) BEACH BOYS SEE DEE PLUS (Tim-Kerr 1995 USA) mini CD

(6) FOLLY OF YOUTH SEE DEE PLUS (Tim-Kerr 1995 USA) mini CD

(7) DATAPANIK IN THE YEAR ZERO (5CD DGC 1996 USA) ant. con inediti

 

David Thomas And Two Pale Boys

(8) EREWHON (Cooking Vinyl 1996 GB)

 

David Thomas

(9) MONSTER (5CD Cooking Vinyl 1997 GB) in parte live

 

RIFERIMENTI A PERE UBU / DAVID THOMAS:

(10) DIANE REEVES / NEVER TOO FAR (EMI 1990 USA)

(11) TAKE 6 / SO MUCH 2 SAY (Warner Bros. 1990 USA)

(12) BRIAN MCKNIGHT / BRIAN MCKNIGHT (Mercury 1991 USA)

(13) WILLIAM AURA / PARADISE (Higher Octave 1991 USA)

(14) ARTISTI VARI / RER QUATERLY COLLECTION, VOL. 2 (Cuneiform 1991 USA)

(15) POSITIVE K / SKILLS DAT PAY DA BILLS (Island 1992 GB)

(16) WILLIAM AURA / WORLD KEEPS TURNING (Higher Octave 1992 USA)

(17) WILLIAM AURA / EVERY ACT OF LOVE (Higher Octave 1992 USA)

(18) RODNEY CROWELL / GREATEST HITS (Columbia 1993 USA) ant.

(19) ARTISTI VARI / BEST OF MOUNTAIN STAGE LIVE, VOL. 5 (Blue Plate 1993 USA) live

(20) THIRD FORCE / THIRD FORCE (Higher Octave 1994 USA)

(21) WILLIAM AURA / LOVELY DAY (Higher Octave 1994 USA)

(22) HOWARD HEWETT / IT’S TIME (Calibre 1995 USA)

(23) ARTISTI VARI / TRIBUTE: SONGS OF ANDRAE CROUCH (Warner Bros. 1996 USA)

(24) TAKE 6 / BROTHERS (Reprise 1996 USA)

(25) PLACE OF HOPE / PLACE OF HOPE (Warner Bros. 1996 USA)

(26) JOHNNY MATHIS / IN THE STILL OF THE NIGHT (Columbia 1996 USA)

(27) LEWIS FAMILY / LIVE IN GEORGIA (Riversongs 1996 USA)

(28) ARTISTI VARI / UNSIGNED: 11 OF SOUTH FLA.’S UNSIGN (Stryder 1996 USA)

Nota: (9) raccoglie sei album solisti di David Thomas risalenti agli anni Ottanta e un album live interamente inedito registrato con i Two Pale Boys.

David Thomas partecipa in varie forme agli album da (10) a (27).

 

FORMAZIONE DI PERE UBU / DAVID THOMAS:

Pere Ubu: David Thomas: v, fisa, tast / Jim Jones: ch / Michele Tempie: cl, sax / Robert Wheeler: bt, pere / Scott Benedict: bs.

David Thomas And Two Pale Boys: David Thomas: v, fisa / Keith Moliné: ch / Andy Diagran: tba, tast.

David Thomas, David Thomas album, David Thomas video, David Thomas musica, David Thomas band, David Thomas cd, David Thomas discografia, David Thomas canzoni, David Thomas gruppo, David Thomas dischi, David Thomas rock, David Thomas live, David Thomas foto, Pere Ubu, Pere Ubu album, Pere Ubu video, Pere Ubu musica, Pere Ubu band, Pere Ubu cd, Pere Ubu discografia, Pere Ubu canzoni, Pere Ubu gruppo, Pere Ubu dischi, Pere Ubu rock, Pere Ubu live, Pere Ubu foto

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...