POGUES / SHANE MACGOWAN & THE POPES

POGUES / SHANE MACGOWAN & THE POPES FOTO

POGUES / SHANE MACGOWAN & THE POPES

Raccolto un rilevante plauso critico e il conseguente successo commerciale negli anni Ottanta, i Pogues affrontano il nuovo decennio all’insegna dei capricci del loro front-man, Shane MacGowan, che più volte crea problemi alla band (mancate presenze ai concerti, dipendenza dall’alcol...). Il 1990 vede ben due pubblicazioni del gruppo anglo-irlandese, iniziando dal mini album YEAH, YEAH, YEAH, YEAH, YEAH (1), forte di una coinvolgente cover dei Rolling Stones, Honky Tonk Women, cantata da Terry Woods. Quindi giunge l'album HELL’S DITCH (2), che la critica celebra fra gli album meglio riusciti dei Pogues: prodotto dall’ex Clash Joe Strummer, mostra ancora una volta il talento di Shane MacGowan nello scrivere e interpretare brani (su tutti Sayonara e la ballata pianistica Summer In Siam), oltre alla perfetta coesione strumentale fra i vari membri. L'album HELL’S DITCH (2) comunque resta anche l’ultimo album a cui partecipa Shane MacGowan, che alla vigilia del tour americano in programma viene allontanato dal gruppo in favore di Strummer, soluzione che comunque si rivela provvisoria.

A quel punto il gruppo passa nelle mani di Spider Tracy, che assume il ruolo di leader a tutti gli effetti. Nel 1993 dai Pogues viene pubblicato l'album WAITING FOR HERB (5), opera che è un deciso passo indietro rispetto a quelle precedenti, non solo per la mancanza di un songwriting originale come quello di Shane MacGowan, ma anche per l’assenza di vivacità del loro tipico punk-folk. Dopo un ennesimo rimpasto di formazione (James McNally al posto di Terry Woods, poi autore dell’album DANCIN’ TO THE CEIL! BAND (14) insieme con Ron Kavana), giunge l'album POGUE MAHONE (7) che risolleva le quotazioni del gruppo grazie a brani degni del loro passato come How Come e Love You ‘Till The End, oltre una trascinante When The Ship Comes In di Bob Dylan.  

Dal canto suo Shane MacGowan fatica non poco a rimettere in sesto la sua carriera, minata da uno stato psicofisico disastroso. Dopo praticamente due anni di assenza dalle scene, a fine 1992 Shane MacGowan pubblica il mini album WHAT A WANDERFUL WORLD (12), condiviso con l’amico Nick Cave: in repertorio si contano un paio di composizioni dal rispettivo songbook (Lucy e Rainy Night In Soho), che i due si scambiano a livello di lead vocal, oltre a una gigionesca rilettura di What A Wonderful World (resa celebre da Louis Armstrong). Finalmente nel 1994 il cantante sembra uscire dal brutto periodo artistico e umano vissuto fino a quel momento. Infatti Shane MacGowan forma un nuovo gruppo, i Popes, con cui incide l'album THE SNAKE (8), disco peraltro altalenante a cui comunque partecipano alcuni membri dei Pogues, che all’inizio dell’anno seguente viene ripubblicato con brani aggiunti, fra cui un duetto con Sinéad O’Connor, Haunted (già retro di un singolo dei Pogues del 1985). Ormai imboccata una strada autonoma, Shane MacGowan nel 1996 toma protagonista con l'album My Way (9), commissionato dalla Nike per alcuni spot pubblicitari, dove il musicista interpreta My Way in pieno stile Sid Vicious (l’accordo vuole che Frank Sinatra poi interpreti Rainy Night In Soho). Quindi, giusto per il Natale dello stesso anno, Shane MacGowan pubblica l'album Christmas Party EP ’96 (10), che tenta di bissare, peraltro senza particolari clamori, il successo di Fairytale Of New York (1988). 

 

DISCOGRAFIA DI POGUES / SHANE MACGOWAN & THE POPES:

Pogues

(1) YEAH, YEAH, YEAH, YEAH, YEAH (Island 1990 GB) EP

(2) HELL’S DITCH (Island 1990 GB)

(3) THE BEST OF THE POGUES (Warner Bros. 1991 USA) ant. con inediti

(4) ESSENTIAL OF THE POGUES (Island 1991 GB) ant.

(5) WAITING FOR HERB (Warner Bros. 1993 GB)

(6) THE REST OF THE BEST (Warner Bros. 1994 USA) ant.

(7) POGUE MAHONE (Warner Bros. 1995 GB)

 

Shane MacGowan & The Popes

(8) THE SNAKE (ZTT 1994 GB)

(9) My Way (ZTT 1996 GB) mini CD

(10) Christmas Party EP ’96 (ZTT 1996 GB) mini CD

 

RIFERIMENTI A POGUES / SHANE MACGOWAN & THE POPES:

(11) ARTISTI VARI / RED HOT & BLUE (Chrysalis 1990 USA)

(12) NICK CAVE & SHANE MACGOWAN / WHAT A WANDERFUL WORLD (Mute 1992 GB) mini CD

(13) ALAN STIVELL / AGAIN (Mercury 1993 GB)

(14) BUCKS / DANCIN’ TO THE CEIL! BAND (Warner Bros. 1994 GB)

(15) NICK CAVE & THE BAD SEEDS / MURDER BALLADS (Mute 1996 USA)

Nota: in (11) i Pogues eseguono un medley di Cole Porter in duetto con Kirsty McColl, Miss Otis Regrets/Just One Of Those Things.

In (13) Shane MacGowan canta in Suite Sudarmoricaine, The Foggy Dew e Tri Martolod.

In (15) MacGowan canta nella cover di Bob Dylan, Death Is Not The End, insieme a Nick Cave, PJ Harvey, Blixa Bargeld e altri.

 

FORMAZIONE DI POGUES / SHANE MACGOWAN & THE POPES:

Pogues-Shane MacGowan: v (1-2) / Spider Stacey: v, ch, whistle / Philip Chevron: ch / James Feamley: fisa / Darryl Hunt: bs / Terry Woods: man, v (1/2/5) / Andrew Ranken: bt / Jem Finer: ban / James McNelly: man (7).

Shane MacGowan & The Popes: Shane MacGowan: v / Paul McGuinness: ch, v / Bemie France: bs / Danny Pope: bt / Tom MacAnimal: ban / Kieran O’Hagan: ch, v / Colm O’Maonlai: whistle.

 

Pogues, Pogues album, Pogues video, Pogues musica, Pogues band, Pogues cd, Pogues discografia, Pogues canzoni, Pogues gruppo, Pogues dischi, Pogues rock, Pogues live, Pogues foto, Shane MacGowan & The Popes, Shane MacGowan & The Popes album, Shane MacGowan & The Popes video, Shane MacGowan & The Popes musica, Shane MacGowan & The Popes band, Shane MacGowan & The Popes cd, Shane MacGowan & The Popes discografia, Shane MacGowan & The Popes canzoni, Shane MacGowan & The Popes gruppo, Shane MacGowan & The Popes dischi, Shane MacGowan & The Popes rock, Shane MacGowan & The Popes live, Shane MacGowan & The Popes foto

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...