PUBLIC ENEMY

PUBLIC ENEMY  

La storia dei Public Enemy, il più controverso e influente gruppo rap della storia, inizia nel 1982 alla Adelphi University di Long Island, New York. E’ qui che Chuck D (vero nome Carlton Ridenhour) e Hank Shocklee iniziano a masticare musica, trasmettendo hip-hop duro dalle antenne di WBAU, la radio del college. Chuck D e Hank Shocklee entrano poi in contatto con William Drayton (ovvero Flavor Flav), che si unisce al gruppo nel 1983, e con Rick Rubin della Def Jam Records, che rimane colpito dallo show radiofonico. Dopo due anni di corteggiamento, Chuck D accetta un contratto con la Def Jam. Prima della pubblicazione dell'album YO! BUM RUSH THE SHOW (1), l’organico di Public Enemy si amplia: Chuck D, Flavor Flav e Hank Shocklee vengono affiancati da Terminator X (ai piatti), Richard Griffin, alias Professor Griff (il guru della band) e da una colorita squadra di guardie del corpo (S1W, Security Of The First World), una mutazione delle Black Panthers. Nell’88 i Public Enemy pubblicano l'album IT TAKES A NATION OF MILLIONS TO HOLD US BACK (2), facendo uso di campionamenti che vanno dal funk di James Brown all’heavy metal degli Slayer. Bring The Noise, brano contenuto nell'album IT TAKES A NATION OF MILLIONS TO HOLD US BACK (2) è l’ideale manifesto programmatico del gruppo e di quell’hip-hop rumoroso che Chuck D definisce la CNN del ghetto. Il disco entra nelle Top 50 sia in America sia in Inghilterra, ma per i Public Enemy iniziano tempi duri. Nel 1990, dopo la pubblicazione dell'album FEAR OF A BLACK PLANET (3), Professor Griff, a seguito di dure dichiarazioni sugli ebrei, viene allontanato dal gruppo. Shocklee e Bill Stephney (il produttore) decidono di abbandonare i Public Enemy qualche mese dopo. Nonostante ciò Chuck D e compagni danno alle stampe l'album APOCALYPSE ’91: THE ENEMY STRIKES BLACK (4), un disco in cui si spingono ancora di più sul crossover fra hip-hop e metal, collaborando con gli Anthrax.

Il successo è ancora dalla parte dei Public Enemy, ma gli eventi extra-musicali raccontano di Flavor Flav ripetutamente arrestato per possesso di armi e di droga. Solo nel 1994, dopo la pubblicazione di una raccolta di inediti GREATEST MISSES (5), il gruppo riesce a pubblicare il disco MUSE SICK-N-HOUR MESS AGE (6), un album che si erge contro il gangsta rap imperante di Los Angeles e che allo stesso tempo recupera i suoni del funk e della tradizione nera. Nel 1997 Chuck D esordisce con l'album AUTOBIOGRAPHY OF MISTACHUCK (7) come solista, ma dichiara ancora aperta l’era dei Public Enemy.

 

DISCOGRAFIA DI PUBLIC ENEMY:

(1) Yo! BUM RUSH THE SHOW (Def Jam 1987 USA)

(2) IT TAKES A NATION Of MILLIONS TO HOLD US BACK (Def Jam 1988 USA)

(3) FEAR OF A BLACK PLANET (Def Jam 1990 USA)

(4) APOCALYPSE ’91: THE ENEMY STRIKES BLACK (Def Jam 1991 USA)

(5) GREATEST MISSES (Def Jam 1992 USA)

(6) MUSE SICK-N-HOUR MESS AGE (Mercury 1994 USA)

 

Chuck D

(7) AUTOBIOGRAPHY Of MISTACHUCK (Mercury 1996 USA)

 

FORMAZIONE DI PUBLIC ENEMY:

Chuck D / Flavor Flav / Hank Shocklee (1-3) / Terminator X / Professor Griff (1-3).

 

Public Enemy, Public Enemy album, Public Enemy video, Public Enemy musica, Public Enemy band, Public Enemy cd, Public Enemy discografia, Public Enemy canzoni, Public Enemy gruppo, Public Enemy dischi, Public Enemy rock, Public Enemy live, Public Enemy foto

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...