LEON REDBONE

LEON REDBONE FOTO

LEON REDBONE

Anche negli anni Novanta Leon Redbone resta legato a una musica che trae ispirazione da generi quali jazz, swing, ragtime, country old style, flamenco, fado e classica: infatti modelli dichiarati del musicista sono artisti di varia estrazione come Bing Crosby, Jelly Roll Morton, Jimmie Rodgers, fino a Chopin, Paganini e ai tenori Enrico Caruso e l’ungherese Roberto Firpo.

Eccentrico fino allo spasimo, Leon Redbone è un premuroso selezionatore di motivi di ogni epoca, in particolare gli oldies della cultura americana. Nonostante questa profonda conoscenza musicale (è padrone di una collezione di settantotto giri fra le più grandi al mondo, oltre che di varie memorabilia d’epoca), negli Stati Uniti l’artista è più conosciuto per gli spot pubblicitari che vedono Leon Redbone singolare protagonista (su tutti quello della birra Budweiser, dove conia la famosa frase “This Bud’s for you”, senza scordare quelli per la Kodak e la Cannon) che per i dischi incisi. Del 1989 è un quarantacinque giri inciso per le ferrovie inglesi, So Relax, che anticipa l'album SUGAR (1), ennesima collezione di brani misconosciuti e dimenticati, come dimostrano le cover di Emmett Miller, Ghost e Right Or Wrong, oltre a Pretty Baby, scritta nel 1916 da Tony Jackson, leggendario musicista di New Orleans. I seguenti lavori di Leon Redbone seguono tutti la medesima strada: l'album WHISTLING IN THE WIND (4) in particolare si distingue per la partecipazione straordinaria di due esponenti del mondo pop-rock (da lui spesso denigrato), Roger McGuinn e Ringo Starr. 

Da sottolineare la creazione di una propria etichetta discografica, la August Records con sede a Lahaska, Pennsylvania, gestita con la moglie e manager Beryl Handler, cui si affianca Vince Giordano, fedele compagno di tutte le avventure musicali di Leon Redbone.

 

DISCOGRAFIA DI LEON REDBONE:

(1) SUGAR (Private 1990 USA)

(2) LIVE (Pair 1992 USA) live

(3) UP A LAZY RIVER (Private/BMG 1992 USA)

(4) WHISTLING IN THE WIND (Private/BMG 1994 USA)

 

RIFERIMENTI A LEON REDBONE:

(5) ARTISTI VARI / NOBODY WINS (Virgin 1990 USA) col. son.

(6) ARTISTI VARI / DADDIES SING GOODNIGHT (Sugar Hill 1994 USA)

 

Nota: in (5) tre brani di Redbone, Seduced, Polly Wolly Doodle e A Hot Time In The Old Town Tonight.

In (6) una cover di Irving Berlin, Russian Lullaby, condivisa con la figlia Ashley.

 

Leon Redbone, Leon Redbone album, Leon Redbone video, Leon Redbone musica, Leon Redbone band, Leon Redbone cd, Leon Redbone discografia, Leon Redbone canzoni, Leon Redbone gruppo, Leon Redbone dischi, Leon Redbone rock, Leon Redbone live, Leon Redbone foto

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...