RUSTED ROOT

RUSTED ROOT FOTO

RUSTED ROOT

Provenienti da Pittsburgh, Pennsylvania, i Rusted Root aderiscono perfettamente alla filosofia neo hippie che negli anni Novanta prende piede a macchia d’olio negli Stati Uniti. Peculiarità della band è quella che quasi tutti i membri suonano percussioni di vario tipo, creando un sound che pesca da più fonti d’ispirazione, dalla commistione rock-world music sullo stile Talking Heads (con rimandi impliciti alla cultura musicale sudamericana e africana) alle lunghe improvvisazioni strumentali tipiche dei Grateful Dead.

Il debutto, l'album CRUEL SUN (1), presenta già tali prerogative, specie in brani dal songwriting lucido e coinvolgente come Send Me On My Way e Back To The Earth, oltre alla trascinante cover di Bob Dylan, All Along The Watchtower. L'album WHEN I WOKE (2), pubblicato dai Rusted Root a inizio 1994 segue la strada segnata dal disco CRUEL SUN (1), presentando ancora una volta brani particolarmente interessanti (il rifacimento di Send Me On My Way, Drum Trip/Ecstasy e Cruel Sun), confezionati in una veste sonora ulteriormente ricercata. L’album consegue anche un discreto successo commerciale, tanto che la Mercury decide di mettere sotto contratto i Rusted Root, ripubblicando il lavoro su scala nazionale. Una serie infinita di concerti dei Rusted Root fa sì che la band conquisti un culto considerevole, tanto che nell’estate 1996 conquista un ruolo di primo piano all’interno del festival itinerante H.O.R.D.E., fatto che permette all'album WHEN I WOKE (2) di arrivare a vendere oltre duecento-cinquantamila copie.  

Ormai consolidata una propria formula sonora, giunge il momento dell'album REMEMBER (6), prodotto dall’ex Talking Head Jerry Harrison, forse meno originale dei precedenti, soprattutto per una certa patina radiofonica cui sono soggetti i vari brani: l’album comunque conquista le classifiche statunitensi raggiungendo i Top 40, ponendo i Rusted Root fra i principali esponenti di una certa scena live molto florida nel loro Paese.

 

DISCOGRAFIA DI RUSTED ROOT:

(1) CRUEL Sun (Rusted Root 1992 USA)

(2) WHEN I WOKE (Blue Duck 1994 USA)

(3) SEND ME ON MY WAY (Mercury 1995 USA) mini CD

(4) LIVE (Mercury 1995 USA) mini CD

(5) EVIL WAYS (Mercury 1996 USA) mini CD

(6) REMEMBER (Mercury 1996 USA)

 

Nota: (3), (4) e (5) sono dei mini composti da brani originali in versione live.

 

FORMAZIONE DI RUSTED ROOT:

Mike Glabicki: v, ch, pere, man / Liz Berlin: pere, v / John Buynak: pere, v / Patrick Norman: bs, pere, sitar, v / Jenn Wertz: pere, v (1-4/6) / Jim Donovan: bt, per / Jim DiSpirito: pere, bt, tamburino, v (2-6).

 

Rusted Root, Rusted Root album, Rusted Root video, Rusted Root musica, Rusted Root band, Rusted Root cd, Rusted Root discografia, Rusted Root canzoni, Rusted Root gruppo, Rusted Root dischi, Rusted Root rock, Rusted Root live, Rusted Root foto

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...