THE SHAMEN

THE SHAMEN FOTO

THE SHAMEN

Gli Shamen, тati a metà degli anni Ottanta come gruppo rock psichedelico, che non fa mistero di usare sostanze allucinogeni come LSD per comporre e suonare dal vivo, il gruppo si dirige disco dopo disco verso la nascente scena acid house e dance inglese. Dopo Phorward del 1989 interamente suonato con drum machine, sintetizzatori e uso massiccio di sample (nella più pura tradizione house), il singolo del 1990 Progen (Move Any Mountain) diviene un hit di grosso successo nella scena dei rave party e dei club dance inglesi. Il successivo album degli Shamen EN-TACT (1), raggiunge la discreta cifra di centomila copie vendute. In questo periodo gli Shamen sono ospiti fissi di una serata (Synergy) al T&C2, club londinese, in cui alternano musica dal vivo a musica programmata. I Dj che si avvicendano con loro sono Mixmaster Morris, considerato il numero uno al mondo della scena ambient, e Mr. C, un esponente di spicco della scena acid house. Oltre alla musica, le serate presentano scenografie visuali di puro stampo psichedelico, così come massiccia è la circolazione di droga tra gli astanti. In questo clima, il bassista Will Sinott viene trovato annegato alle Isole Canarie nel maggio del 1991, mentre era intento a girare un video per Progen. Vengono allora reclutati dagli gli Shamen il Dj Mr. C e ospiti vari (come la vocalist Jhelisa Anderson) per un nuovo album BOSS DRUM (2), preceduto da alcuni singoli di successo che raggiunge il milione di copie vendute.

Il nuovo lavoro porta gli Shamen a diventare idoli anche della scena dance californiana, tanto che San Francisco diventa la loro seconda casa. L'album AXIS MUTATIS (3), registrato con Victoria W. James, ex vocalist dei Soul II Soul, presenta brani di impostazione rap a tema politico ed ecologico, e paesaggi sonori più visionari, come S2 Translation, che gli Shamen dicono generata da un programma per computer che avrebbe messo in musica le sequenze del DNA. Non è un caso, dopo aver sentito ciò, che gli esperimenti con le droghe allucinogene continuino sempre più frequentemente (del 1993 è il singolo co-prodotto assieme al nuovo Timothy Leary degli anni Novanta, Terence McKenna, Re-Evolution). Il disco esce in contemporanea con l'album ARNOR BONA ARBOR MALA (4), di sola musica ambient. Sebbene per molti critici gli Shamen siano diventati solo un gruppo commerciale, è innegabile che abbiano saputo rimanere coerenti con la loro visione psichedelica, innestandola nella nuova corrente di massa degli anni Novanta, la musica house.

 

DISCOGRAFIA DI THE SHAMEN:

(1) EN-TACT (One Little Indian 1990 GB)

(2) Boss DRUM (One Little Indian 1992 GB)

(3) Axis MUTATIS (One Little Indian 1995 GB)

(4) ARNOR BONA ARBOR MALA (One Little Indian 1995 GB)

(5) HEMPTON MANOR (One Little Indian 1996 GB)

 

FORMAZIONE DI THE SHAMEN:

Colin Angus: tas / Will Sinott: bs (1) / Mr. C: progr (2-5) / Jhelisa Anderson: v (2) / Victoria W. James: v (3).

 

The Shamen, The Shamen album, The Shamen video, The Shamen musica, The Shamen band, The Shamen cd, The Shamen discografia, The Shamen canzoni, The Shamen gruppo, The Shamen dischi, The Shamen rock, The Shamen live, The Shamen foto

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...