GEORGE THOROGOOD & THE DESTROYERS

GEORGE THOROGOOD & THE DESTROYERS FOTO

GEORGE THOROGOOD & THE DESTROYERS

Nel nuovo decennio George Thorogood prosegue in maniera inalterata su quella strada che lo ha reso uno dei paladini del più tipico american sound, fatto di blues, rock and roll, boogie e country. Gli album pubblicati di George Thorogood si distinguono, se non per un’intrinseca originalità artistica, per una freschezza di intenti quanto meno cristallina. A palesarlo ulteriormente arriva l'album BOOGIE PEOPLE (1), lavoro che sa alternare originali potenti come If You Don’t Start Drinkin’ (I’m Gonna Leave) e le convincenti citazioni di Mad Man Blues (John Lee Hooker) e di Born In Chicago (Nick Gravenites). L'album HAIRCUT (3) è un’altra pagina di rilievo di George Thorogood, dove il sound è ancora teso e nerboruto, capace di evocare classici rock-blues quali I’m Ready di Willie Dixon, Want Ad Blues di John Lee Hooker e Cops & Robbers di Bo Diddley) ma anche strane, sorprendenti pagine pop-rock (Gone Dead Train, a firma Jack Nitzsche e Russ Titleman).

Ma è dal vivo che George Thorogood & The Delawere Destroyers danno il meglio di sé: ogni anno le cronache riportano di un grande numero di esibizioni, che riscuotono un discreto successo di pubblico e che sono lo specchio fedele della grinta, oltre che della tecnica, di cui sono capaci (fra l’altro Thorogood nel 1992 fa comparsa nel cast del tributo a Bob Dylan, anche se la sua performance non viene citata nel disco pubblicato a seguito dell’evento). Testimonianza ne è l’adrenalinico l'album ROCKIN’ MY LIFE AWAY (5), spettacolare live di rara forza espressiva, dove il musicista del The Delawere Destroyers e i suoi compagni (con special guest Elvin Bishop e Johnnie Johnson) non faticano a dichiarare il loro amore incondizionato per il rock’n’blues più scatenato e spontaneo. L'album successvo è il logico proseguimento della carriera di George Thorogood, forse stemperato nei toni in favore di un sound leggermente più soft, che comunque sa stimolare la fantasia con la bizzarra citazione di Trouble Everyday delle Mothers Of Invention. 

 

DISCOGRAFIA DI GEORGE THOROGOOD & THE DESTROYERS:

(1) BOOGIE PEOPLE (EMI 1991 USA)

(2) THE BADDEST OF GEORGE THOROGOOD & THE DESTROYERS (EMI 1992 USA) ant. con inediti

(3) HAIRCUT (EMI 1993 USA)

(4) LIVE: LET’S WORK TOGETHER (EMI 1995 USA) live

(5) ROCKIN’ MY LIFE AWAY (EMI 1997 USA)

 

RIFERIMENTI A GEORGE THOROGOOD & THE DESTROYERS:

(6) ARTISTI VARI / THAT’S FATS: A TRIBUTE TO FATS DOMINO (EMI 1996 USA)

 

Nota: su (2) le inedite Louie To Frisco (Chuck Berry) e Long Gone.

 

FORMAZIONE DI GEORGE THOROGOOD & THE DESTROYERS:

George Thorogood: v, ch / Hank Carter: sax, tast, ch, v / Jeff Simon: bt / Bill Blough: bs.

 

George Thorogood & The Destroyers, George Thorogood & The Destroyers album, George Thorogood & The Destroyers video, George Thorogood & The Destroyers musica, George Thorogood & The Destroyers band, George Thorogood & The Destroyers cd, George Thorogood & The Destroyers discografia, George Thorogood & The Destroyers canzoni, George Thorogood & The Destroyers gruppo, George Thorogood & The Destroyers dischi, George Thorogood & The Destroyers rock, George Thorogood & The Destroyers live, George Thorogood & The Destroyers foto

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...