TRANSGLOBAL UNDERGROUND

TRANSGLOBAL UNDERGROUND FOTO

TRANSGLOBAL UNDERGROUND

Il collettivo musicale inglese Transglobal Underground, formatosi all’inizio degli anni Novanta, riunisce una gamma di suoni diversi tra loro, come la trance elettronica, la dance, ma focolizzandosi su melodie tradizionali arabe e indiane, esperimento tentato anche da diverse formazioni inglesi del periodo, a testimonianza di una società multirazziale e multi culturale in continua espansione. Menti del gruppo (in una formazione aperta che prevede sempre molti ospiti speciali) sono Attiah Ahlan, Natacha Atlas (già vocalist con i Jah Wobble Invaders of the Heart - vedi scheda), Alex Kasiek (tastiere, chitarra), Hamid Mantu (batteria, programmatore) e Count Dubulah (basso, samples).

Il debutto dei Transglobal Underground è con l'album DREAM OF 100 NATIONS (1), contenente la canzone Temple Head, già uscita precedentemente come singolo, un vero e proprio inno per la loro dance music di tendenza world. In tutto il disco si mischiano canti egiziani, arabi, medio orientali su basi dance, interventi rappati, con un risultato euforico e a tratti assolutamente innovativo. Per alcuni critici l’operazione ‘dissacra’ la musica folk gettandola nel mondo commerciale della dance, ma le origini multirazziali dei componenti i Transglobal danno sufficiente credibilità al progetto. L'album INTERNATIONAL TIMES (2), comunque, attenua le basi dance dando maggiorie peso alle parti vocali e alla ricerca sonora: molti brani sono puri sforzi ambient difficilmente catalogabili come ‘canzoni’ vere e proprie. Dopo un album solista DIASPORA (5), della Atlas a cui comunque collaborano anche i Transglobal in cui si ricorda la bella Leysh Nat’Arak, sorta di invocazione di pace per ebrei e arabi, i Transglobal danno alle stampe l’ultima fatica, l'album PSYCHIC KARAOKE (4), un disco che però evidenzia certi cali di ispirazione con un ritorno alla musica dance in evidenza.

 

DISCOGRAFIA DI TRANSGLOBAL UNDERGROUND:

(1) DREAM OF 100 NATIONS (Nation/Beggars Banquet 1993 GB)

(2) INTERNATIONAL TIMES (Nation/Beggars Banquet 1994 GB)

(3) INTERPLANETARY MELTDOWN (Nation 1995 GB)

(4) PSYCHIC KARAOKE (Nation 1996 GB)

 

Natacha Atlas

(5) DIASPORA (Mantra/Beggars Banquet 1995 GB)

 

Nota: (3) è un album di remix a cui collaborano artisti come Sabres Of Paradise, Justin Robertson e Dreadzone.

 

Transglobal Underground, Transglobal Underground album, Transglobal Underground video, Transglobal Underground musica, Transglobal Underground band, Transglobal Underground cd, Transglobal Underground discografia, Transglobal Underground canzoni, Transglobal Underground gruppo, Transglobal Underground dischi, Transglobal Underground rock, Transglobal Underground live, Transglobal Underground foto

I PIU' LETTI

More Articles

 BRYAN ADAMS II grande successo che Bryan Adams (nato nel 1959, CAN) si e` costruito durante gli anni Ottanta, risulta ancora piu` eclatante all`alba...

‘WEIRD AL’ YANKOVIC Alfred Matthew Yankovic (n. 1959, USA) diventa ‘Weird Al’ nel 1979, quando accompagnandosi alla fisarmonica propone la parodia del...

10,000 MANIACS / NATALIE MERCHANT Le ultime pubblicazioni dei 10,000 Maniacs prima dello scioglimento ufficiale, datato 1993, sono all’insegna della...